oscar 2020 oscar 2021

Non è la prima volta che si parla della possibilità che la cerimonia di premiazione degli Oscar 2021 venga ufficialmente posticipata a causa della pandemia di Covid-19. Già lo scorso maggio, infatti, un report di Variety aveva suggerito che la prossima edizione degli Academy Awards potrebbe non avere luogo a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus.

 

Al momento la nuova edizione degli Oscar è prevista per il 28 febbraio del prossimo anno, ma stando a quanto riportato online nelle ultime ore, sembra che il consiglio di amministrazione dell’Academy si riunirà virtualmente proprio in queste ore per discutere del futuro della 93esima edizione del prestigioso riconoscimento, che – lo ricordiamo – per la prima volta nella storia considererà per le votazioni insieme ai titoli che sono usciti (o che usciranno) in sala, anche i film che hanno debuttato direttamente in streaming (senza quindi passare per la sala cinematografica).

Il nuovo aggiornamento in merito agli Oscar 2021 arriva da The Hollywood Reporter (via ComingSoon.it), secondo cui l’Academy deciderà proprio in queste ore le sorti della cerimonia e l’eventuale rinvio: stando alla fonte, la cerimonia potrebbe essere posticipata fino a otto settimane dopo la data inizialmente prevista (28 febbraio). Inoltre, l’Academy dovrà decidere se estendere o meno la finestra di eleggibilità dei film ben oltre la data del 31 dicembre 2020, sempre in considerazione dell’attuale situazione mondiale che ha letteralmente stravolto l’industria cinematografica.

Le nuove regole dell’Academy, dal numero di titoli candidabili a Miglior Film alla nascita dell’Academy Screening Room

Sempre di recente, l’Academy aveva annunciato una serie di novità relative al proprio regolamento, un vero e proprio processo di ristrutturazione che resterà in vigore almeno fino al 2025: dalla cerimonia del prossimo anno, infatti, il numero di candidati al miglior film resterà fissato a 10, e non sarà più un numero variante tra 5 e 10. Inoltre, sempre a partire dal prossimo anno verrà istituita l’Academy Screening Room, una sala cinematografica virtuale accessibile dal sito ufficiale degli Oscar che permetterà ai tutti i membri registrati di poter visione i lungometraggi qualificabili per le specifiche categorie.