oscar 2020 oscar 2021

La cerimonia di premiazione degli Oscar 2021 potrebbe saltare a causa della pandemia di Covid-19. Se ciò dovesse accadere davvero, l’Academy si unirà ai tantissimi altri eventi, uscite in sala e convegni che sono stati cancellati o posticipati proprio in seguito all’emergenza Coronavirus.

 

Al momento è molto difficile riuscire a prevedere quando la situazione tornerà alla normalità. Proprio a causa dell’attuale situazione mondiale, di recente l’Academy aveva reso noto che – in via del tutto eccezionale e soltanto per il prossimo anno – in vista della 93esima edizione del prestigioso riconoscimento, i film che hanno debuttato direttamente in streaming (senza quindi passare per la sala cinematografica) verranno considerati per le votazioni insieme ai titoli che sono usciti (o che usciranno) in sala.

Nel comunicato ufficiale si leggeva: Fino a nuovo avviso, e solo per la 93esima edizione degli Academy Awards, i film che avevano una distribuzione cinematografica pianificata e che invece sono stati resi disponibili per lo streaming commerciale su un servizio VOD, possono qualificarsi nella categoria Miglior film e nelle altre categorie, purché vengano rispettati i seguenti parametri:

  • Il film dovrà essere reso disponibile sul sito di streaming riservato ai membri dell’Academy entro 60 giorni dalla sua uscita in VOD; 
  • Il film dovrà soddisfare tutti gli altri requisiti di ammissibilità.”

Adesso, stando ad un nuovo report di Variety, la cerimonia degli Oscar 2021 sarebbe a rischio, almeno in base alle modalità previste al momento. Le fonti suggeriscono che “è molto probabile che la cerimonia venga posticipata”. Ad ogni modo, la ABC non ha ancora comunicato nulla al riguardo, con gli Oscar 2021 che restano ancora fissati per il 28 febbraio del prossimo anno.

Si brancola, dunque, nel buio, in attesa di una comunicazione ufficiale che chiarisca quale saranno le sorti della notte più amata e attesa dall’industria cinematografica e non solo, che forse per la prima volta nella storia si vedrà costretta a rivedere la sua tradizionale formula.