La giovane Halle Bailey, scelta come interprete di Ariel nell’atteso adattamento live action del Classico Disney La Sirenetta, ha parlato per la prima volta delle critiche mosse dai fan al suo casting. L’ingaggio dell’attrice è stato ufficializzato a luglio dello scorso anno, insieme a quello di Jacob Tremblay, Melissa McCarthy e Awkwafina.

 

Le riprese del remake, che sarà diretto da Rob Marshall, sono state posticipate a causa della pandemia di Covid-19, ma è molto probabile che il film arrivi al cinema già nel 2021. Inoltre, è stato confermato che – oltre alla celebri canzoni della colonna sonora originale – il live action conterrà anche quattro nuovi brani composti appositamente per il film.

Quando venne annunciato che la Bailey – nota per la serie Grown-ishsarebbe stata l’interprete di Ariel nel live action, in molti reagirono in maniera decisamente positiva alla notizia. Tuttavia, una fetta di pubblico criticò la scelta dell’attrice e il fatto che, nel live action, il personaggio di Ariel non avrebbe avuto gli iconici “capelli rossi”.

Anche Jodie Benson, voce di Ariel nel classico originale de La Sirenetta, difende il casting di Halle Bailey

A quanto pare però, Halle Bailey ha deciso di ignorare quella tipo di reazioni, concentrandosi esclusivamente su chi ha apprezzato la sua scelta come nuova Ariel cinematografica. In una recente intervista con Variety (via Screen Rant), infatti, ha dichirato: “Non mi piace catalizzare la mia attenzione sulle cose negative. Credo che questo ruolo sia davvero un qualcosa più grande di me, e sono certa che sarà un’esperienza bellissima. Sono davvero eccitata di essere parte di tutto ciò.”

Quando venne ufficializzato il casting dela Bailey, diverse fonti riportarono che la giovane attrice era la favorita fin dall’inizio. Anche l’attrice Jodi Benson, voce di Ariel nella versione originale del classico originale, aveva espresso tutto il suo supporto nei confronti dell’ingaggio della giovane attrice afroamericana, dichiarando: “La cosa più importante è raccontare la storia. Penso che lo spirito del personaggio sia ciò che conta davvero. Ciò che porti di un personaggio per quanto riguarda il loro cuore e il loro spirito… è ciò che conta davvero.”

La Sirenetta vedrà nel cast Halle Bailey (nei panni di Ariel), Jonah Hauer-King (nei panni del Principe Eric), Javier Bardem (in trattative per interpretare Re Tritone), Melissa McCarthy (nei panni di Ursula, la perfida strega del mare), Daveed Diggs (Sebastian), Jacob Tremblay (Flounder) e Awkwafina (Scuttle). Questa versione del classico sarà diretta dal regista di Il Ritorno di Mary Poppins e Into The Woods, Rob Marshall, e includerà sia i brani dell’originale d’animazione del 1989, sia canzoni inedite a cui lavoreranno Alan Menken e Lin-Manuel Miranda.