tom cruise

Arrivano da Deadline nuovi dettagli sull’annunciato film d’azione che sarà ambientato nello spazio e che vedrà Tom Cruise collaborare con l’imprenditore ed inventore sudafricano Elon Musk e con la NASA. Come apprendiamo dalla fonte, pare sia bastata una semplicissima riunione su Zoom per far sì che la Universal Pictures concedesse ufficialmente il via libera al progetto.

 

In base a quanto apprendiamo dalla fonte, il protagonista Tom Cruise, il regista Doug Liman, il produttore PJ van Sandwijk e Christopher McQuarrie (regista della saga di Mission Impossibile che collaborerà al progetto in qualità di produttore e consulente), hanno proposto le loro idee alla major durante una riunione virtuale: ricordiamo che il film non ha ancora una sceneggiatura pronta, ma pare che le idee del team siamo bastate per convincere lo studio ad approvare l’ambizioso progetto.

Oltre a figurare come regista, Doug Liman sarà coinvolto anche in qualità di produttore insieme a Tom Cruise: i due avevano già lavorato insieme per Edge of Tomorrow Barry Seal – Una storia americana. Il budget del film sarà di 200 milioni di dollari, cifra indicativa che potrebbe ancora variare, visto che la pre-produzione del film non è ancora iniziata. Secondo fonti interne, invece, Cruise potrebbe guadagnare tra i 30 e i 60 milioni di dollari per la parte.

I piani futuri di Tom Cruise e Doug Liman

Ricordiamo che tra i piani di Tom Cruise e del regista Doug Liman ci sarebbe anche la realizzazione di un altro film per conto della Paramount Pictures, che dovrebbe intitolarsi Luna Park e che dovrebbe raccontare di una storia ambientata sempre nello spazio; su quest’altro progetto, però, i dettagli sono piuttosto scarsi. Inoltre, Liman è da tempo impegnato con la scrittura dell’annunciato sequel di Edge of Tomorrow, che dovrebbe vedere il ritorno di Cruise al fianco di Emily Blunt.