falcon and winter soldier

Nel finale di stagione di The Falcon and the Winter Soldier, Sam Wilson ha deciso di mettere da parte tutte le sue incertezze e abbracciare finalmente il suo destino assumendo il ruolo di Captain America. Nel finale, l’eroe ha affrontato una serie di nemici anche molto potenti senza l’aiuto del Siero del supersoldato.

Le ali fabbricata dai wakandiani che Bucky gli ha dato sembrano certamente più potenti della sua precedente tuta da volo. Tuttavia, andando avanti, il nuovo Cap dovrà fare del suo meglio per essere all’altezza dell’eredità di Steve Rogers, consapevole di non avere il vantaggio delle abilità potenziate. Durante una recente intervista, all’head writer della serie Disney+, Malcolm Spellman, è stato chiesto come vede l’evoluzione dell’arco narrativo di Sam nel MCU.

“Credo che questo sarà il suo nuovo conflitto andando avanti. È appropriato”, ha detto Spellman a Everyone Loves a Good Story. “Nel genere d’azione, ciò che ha reso Die Hard un classico non è stato chi ha battuto Bruce Willis, è stato quello che il suo personaggio ha dovuto passare per batterli. Sta camminando a piedi nudi sul vetro, se capisci cosa intendo… Le persone potranno identificarsi con lui, pensare: ‘Questo motherfu*ker deve affrontare i cattivi, ma è proprio come me’. Esiste un eroe migliore di questo per cui fare il tifo?”

Se Malcolm Spellman si prenderà carico di portare avanti le avventure di Sam nel MCU, potrebbe averci fornito alcune informazioni su ciò che ha in serbo per la nuova Sentinella della Libertà nell’annunciato Captain America 4, anche se non i Marvel Studios non hanno ancora confermato ufficialmente il suo coinvolgimento. Ad oggi sappiamo che Spellman scriverà il nuovo film dedicato a Cap insieme a Dalan Musson, tra gli sceneggiatori di The Falcon and the Winter Soldier