The Flash film 2022

Henry Braham, il direttore della fotografia di The Suicide Squad di James Gunn, è attualmente impegnato con la produzione di The Flash, l’atteso cinecomic di Andy Muschietti che vedrà il ritorno di Ezra Miller nei panni del Velocista Scarlatto.

In una recente intervista con Collider, Braham ha anticipato che il film non sarà il classico cinecomic, sottolineando che sarà un film dalla portata gigantesca e dalla storia estremamente complessa. “I lavori su The Flash procedono alla grande”, ha detto il direttore della fotografia. “È un film complesso, un fantastico concept da portare nelle generazioni che sono cresciute con questi tipi di fumetti. Anche se, non è propriamente un cinecomic. Non è basato sulla realtà, ma è molto più complesso dal punto di vista tecnico: penso che tutti i registi siano davvero entusiasti quando la complessità tecnica della narrazione non ostacola la realizzazione di un film di buona qualità.”

“Spero che non verrà mai visto unicamente come un film di supereroi”, ha aggiunto. “Spero che verrà accolto come un film e basta, perché è quello che è. Penso che queste cose debbano andare così. Bisogna realizzare grandi film che abbiano come protagonisti supereroi dietro cui si celano personaggi veritieri, con tutti i pregi e i difetti che sono alla base di ogni essere umano.”

Tutto quello che c’è da sapere su The Flash

Ricordiamo che The Flash arriverà al cinema il 4 novembre 2022. Il film sarà diretto da Andy Muschietti, regista di IT e IT – Capitolo Due. Ezra Miller tornerà a vestire i panni del Velocista Scarlatto dopo essere apparso in un cameo in Batman v Superman: Dawn of Justice e in Justice League.

Confermata anche la presenza di Michael Keaton e Ben Affleck, che torneranno entrambi a vestire i panni di Batman. Kiersey Clemons tornerà nei panni di Irish West dopo essere apparsa in Zack Snyder’s Justice League (il personaggio era stato tagliato dalla versione theatrical). Nel cast ci saranno anche l’attrice spagnola Maribel Verdú (Il labirinto del fauno), che interpreterà Nora Allen (la madre di Barry) e l’attrice statunitense Sasha Calle (Febbre d’amore) che interpreterà Supergirl.

Non ci sarà invece Billy Crudup, che aveva interpretato Henry Allen (il padre di Barry) in Justice League: l’attore verrà sostituito nella parte da Ron Livingston. Il film dovrebbe essere ispirato alla serie a fumetti “Flashpoint” del 2011, scritta da Geoff Johns e disegnata da Andy Kubert.