Army of the Dead
ARMY OF THE DEAD (L to R) ZACK SNYDER (DIRECTOR, PRODUCER, WRITER) in ARMY OF THE DEAD. Cr. CLAY ENOS/NETFLIX © 2021

A quanto pare, la lista ormai crescente di film che Zack Snyder è interessato a realizzare include sia un film religioso che un film pornografico, o magari un film che possa mescolare al suo interno entrambi i generi.

Intervistato da The Telegraph, il regista di Justice League ha parlato di queste idee in relazione al suo apprezzamento per il corpo umano in senso artistico, interesse che esprime anche attraverso la pratica del bodybuilding e lo studio di artisti rinascimentali come Caravaggio e Michelangelo.

“Ho sempre voluto fare un film religioso e un film pornografico, e non ne ho mai davvero avuto la possibilità. Forse, se potessi, combinerei i due generi insieme”, ha dichiarato Snyder. “O forse 300 è proprio quel film… in un certo senso lo è. O comunque un primer per quello che potrebbe essere quel film.”

Sebbene non sia un film esplicitamente pornografico, in qualche modo 300 offriva certe suggestioni erotiche grazie ai muscolosi guerrieri spartani seminudi. Inoltre, il simbolismo religioso è qualcosa di estremamente prominente in tutti i film del DCEU diretti da Snyder, in particolare attraverso i parallelismi diretti tracciati tra Superman e la figura di Gesù. Tuttavia, sembra che il regista di Justice League voglia esplorare questi temi in maniera ancora più approfondita.

Ricordiamo che i tra prossimi progetti di Zack Snyder figurano un film dedicato a Re Artù, e ad altri due incentrati sulle figure di George Washington e Napoleone. Inoltre, sempre di recente il regista ha sottolineato il suo interesse nel portare sul grande schermo il romanzo “The Fountainhead” di Ayn Rand, progetto che però pare abbia accantonato a causa di alcune implicazioni politiche.

Zack Snyder è attualmente impegnato nella promozione di Army of the Dead, il suo nuovo film Netflix, con protagonista Dave Bautista, disponibile sulla piattaforma dal 21 maggio.