Ana De Armas aggiorna su Ballerina, lo spin off di John Wick

-

Ana De Armas annuncia che lei e il team di Ballerina hanno assunto una sceneggiatrice per il film. Secondo Elle, de Armas ha ritenuto fondamentale assumere una scrittrice per il progetto sin da quando si è unita alla produzione. Dopo aver intervistato “tipo, cinque o sei sceneggiatrici”, il team di Ballerina ha assunto l’attrice, regista e sceneggiatrice vincitrice di un Oscar Emerald Fennell. Dai un’occhiata alla dichiarazione completa di de Armas di seguito:

“Era davvero importante per me assumere una scrittrice, perché fino a quel momento, quando sono stata coinvolta nel progetto, c’erano solo il regista, Len Wiseman, e un altro ragazzo. E io ero tipo, ‘Non funzionerà. “Così ho intervistato, tipo, cinque o sei scrittrici. Abbiamo assunto Emerald Fennell, cosa di cui sono molto orgogliosa”.

Tuttavia, Ana De Armas non si sente a suo agio a definirsi un’attrice action, nonostante i suoi ruoli in No Time To Die, in questo progetto e in The Gray Man, che la vedono impegnata in scene d’azione molto impegnative:

“La verità è che non avrei mai pensato di diventare un attore d’azione. Non era il mio genere. Devi stare attento, perché non è quello su cui voglio concentrarmi. Non è qui che mi sento più a mio agio, a dire il vero, perché mi sento ridicola. E ci vuole molto lavoro.”

Nonostante questa sua difficoltà, c’è da dire che Ana De Armas è molto brava nelle scene d’azione, come conferma The Gray Man, al cinema ora e dal 22 luglio su Netflix.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

UFO Sweden trama film

UFO Sweden: tutte le curiosità sul film di fantascienza

Anche la Svezia hai suoi film sugli alieni, come UFO Sweden, diretto da Victor Danell a partire da un’idea del gruppo Crazy Pictures in...
- Pubblicità -