L’esorcista: scelta la nuova Regan per il sequel del film di Friedkin?

-

Il progetto che nel 2023 riporterà L’esorcista al cinema ha scelto l’attrice che potrebbe interpretare la nuova vittima di Pazuzu. Il film – che arriverà nelle sale il 13 ottobre – sarà diretto da David Gordon Green e si presenta come l’inizio di una trilogia di sequel del classico del 1973, proprio come la trilogia di Halloween iniziata nel 2018 sempre a firma Gordon Green. Il progetto attualmente senza titolo vede protagonista Leslie Odom Jr. nei panni di un padre il cui figlio è afflitto dalla possessione di forze demoniache che lo portano a credere che potrebbe aver bisogno di un esorcista.

Secondo Deadline, Lidya Jewett è stata appena scelta per un ruolo importante L’esorcista. La giovane attrice si unisce a una formazione che include anche la star di Hereditary e The Handmaid’s Tale Ann Dowd. Il suo personaggio non è stato ancora specificato, ma considerando che Jewett è il primo giovane attore ad essere scelto per il film, potrebbe benissimo interpretare la figlia posseduta di Odom Jr., ossia una nuova Regan.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -