alien covenant

Intervistata da MetroKatherine Waterston, protagonista di Alien: Covenant, ha confessato di non sapere nulla ancora del prossimo film del franchise che era già stato annunciato da Ridley Scott

 

Covenant si concludeva con David che mandava in ipersonno Daniels e prometteva di espandere in tutta la colonia lo Xenovirus. L’attrice ha dichiarato: “Non ho idea. Mi sembra sempre che gli attori siano gli ultimi a sapere le cose però. Ma sento che sarebbe comunque un grande affare partecipare al prossimo film, anche solo per rotolare fuori da un sacco di plastica. Ho sentito delle cose in merito, cose molto interessanti sul mio personaggio, ma non ho aggiornamenti da tempo.”

Il nuovo film del franchise di Alien dovrebbe essere, in realtà, un film ambientato tra gli eventi di Prometheus e di Covenant, almeno secondo le prime voci. Questo pensiero giustificava la scelta di James Franco come capitano della Covenant che muore a inizio film. 

Ridley Scott aveva inoltre confermato di voler continuare a raccontare il franchise di Alien anche alla Disney, non appena fosse stato ultimato l’accordo tra la Casa di Topolino e la Fox.

Ridley Scott è tornato ad Alien e a Blade Runner grazie a Star Trek

Quando si ha fra le mani un franchise forte e veloce con un interesse di pubblico che continua nel tempo, sarebbe assurdo non farne qualcosa […] La Disney è grandiosa e a differenza degli altri studios è avanti anni luce. Ha una linea di pensiero precisa, realizza film in base a fattori demografici e quindi conosce il suo target. Ecco perché hanno così tanto successo.” ha detto.

Staremo a vedere quali saranno gli sviluppi.

Intanto vedremo Katherine Waterston al cinema molto presto in Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald, in cui torna a interpretare Tina Goldstein.