cinecomic black panther

Black Panther è stato il vero colpo grosso dei Marvel Studios in questo 2018. Nonostante Avengers: Infinity War abbia raccolto cifre da capogiro in tutto il mondo, il film di Ryan Coogler ha incassato 700 milioni di dollari soltanto in territorio nazionale, una cifra che nemmeno il terzo Avengers ha raggiunto.

 

Questo dà soltanto una vaga idea di quanto possa essere stato amato il film su T’Challa e adesso ne arriva una conferma importante. La Smithsonian Institution ha rivelato che l’associazione sta cercando di ottenere oggetti dal film da esporre allo Smithsonian African American Film Festival in prossimo ottobre.

Tra gli oggetti richiesti a Marvel ci sono:

  • un costume veramente indossato da Chadwick Boseman durante la produzione
  • una sceneggiatura girata firmata da Ryan Coogler, Kevin Feige, Nate Moore e Joe Robert Cole
  • due pagine di sceneggiatura speculativa
  • 24 fotografie di produzione in alta risoluzione

Sembra un altro bel traguardo per il film!

Black Panther recensione

Di seguito la prima sinossi del film: Black Panther segue T’Challa che, dopo gli eventi di Captain America Civil War, torna a casa, nell’isolata e tcnologicamente ultra avanzata nazione africana, Wakanda, per prendere il suo posto in qualità di nuovo re. Tuttavia, un vecchio nemico ricompare sui radar e il doppio ruolo di T’Challa di sovrano e di Black Panther è messo alla prova, quando viene trascinato in un conflitto che mette l’intero fato di Wakanda e del mondo in pericolo.