man of steel 2
Credit: Toppress/WENN.com

Intervistato durante la promozione di Mission Impossible: Fallout al CinemaCon di Las Vegas, Christopher McQuarrie era tornato a parlare di Man of Steel 2 dopo i commenti riportati in un Q&A su Twitter.

 

Allora il regista del nuovo capitolo del franchise con Tom Cruise aveva risposto al pettegolezzo che lo vorrebbe al timone del sequel de L’Uomo d’Acciaio, nonostante non ci sia ancora stata una conferma ufficiale da parte della DC Films: “Per quanto riguarda il rumor su un mio presunto coinvolgimento, posso solo dire che nessuno mi ha ancora chiesto di dirigere il film, tuttavia sanno dove trovarmi. E mai dire mai…“.

Man of Steel 2: Christopher McQuarrie ha parlato del film con Henry Cavill

Nelle ultime ore invece, mentre Mission Impossible: Fallout si appresta ad uscire in sala, McQuarrie ha specificato che dirigerebbe il cinecomic solo se “si tratterà di una buona storia. Vorrei lavorare di nuovo con Henry Cavill? Certo, lo farei subito se ci fosse la possibilità“.

Tuttavia il nome del regista era stato associato ad un altro progetto di casa DC, ovvero Green Lantern Corps, e sull’argomento McQuarrie è stato chiaro: “Io e Tom [Cruise, di cui i rumor ipotizzavano un presunto coinvolgimento] non ne abbiamo mai parlato, anche se ci piace confrontarci sui nostri futuri lavori. Mi ripeterò dicendo che, se hai una bella storia da raccontare, le possibilità aumentano, ma non posso prevedere cosa succederà, né da cosa sarò attirato“.