Danny Boyle

Dopo il “no” categorico di Christopher Nolan, un altro nome famoso si avvicina al prossimo film su James Bond. Si tratta di Danny Boyle che, secondo gli ultimi rumors, potrebbe essere stato contattato dalla MGM.

Bond 25 dovrà fare i conti con Skyfall e Spectre, gli ultimi due capitoli del lungo franchise, che si sono rivelati dei veri e propri campioni di incassi, sotto la direzione di Sam Mendes.

Secondo Variety, Danny Boyle sarebbe in cima alla lista dei desideri della MGM per dirigere il film. Dal canto suo, il regista sembra interessato a dirigere un film di Bond, che definisce uno dei suoi desideri di sempre.

Parallelamente, un report di THR conferma che Denis Villeneuve, David Mackenzie e Yann Demange sono usciti dal raggio di interesse della MGM.

Gli ultimi due film di James Bond sono stati diretti da Sam Mendes che ha incassato con i suoi film rispettivamente 1,1 miliardo di dollari per Skyfall (il Bond di maggior successo di sempre, con un Oscar all’attivo) e 880 milioni con Spectre.

L’ultima volta di Danny Boyle al cinema è stata per Trainspotting 2, mentre ancora prima, il regista è arrivato al successo internazionale, fino agli Oscar, grazie a Jobs, sul padre della Apple.