Harry Potter: 10 cose della saga che notiamo solo da adulti

3318

Molti di noi sono cresciuti leggendo i romanzi di J.K.Rowling da una prospettiva innocente e infantile – com’è giusto che sia – maturando nel tempo un pensiero critico e una maturità tale da rendere l’approccio alle storie di Harry Potter sicuramente diverso dal passato. Questo però non ci ha impedito di notare alcune contraddizioni o situazioni che, col senno di poi, avrebbero compromesso durante gli anni la nostra “purezza”.

Ecco allora di seguito 10 cose della saga di Harry Potter che abbiamo notato solo da adulti:

10Gli animali sono persone, e possono essere sacrificate

Molte persone trattano i loro amici a quattro zampe come se fossero bambini con le stesse emozioni e la stessa integrità degli esseri umani, tuttavia nel mondo della magia apprendiamo fin dall’inizio che questi sono addirittura antropomorfizzati: persone vere e proprie incastrate nel corpo di una creatura. Per questo risulta un po’ strano che la maggior parte di loro vengano trattati come bestie sacrificabili (tranne Hagrid, che li cura con amore e passione).

Indietro