Dopo il flop dei suo Transformers: L’Ultimo Cavaliere, Michael Bay ha scelto i suoi prossimi progetti da regista. Il suo lavoro si concentrerà infatti su 6 Underground e Robopocalypse.

Il primo progetto, 6 Underground, è stato tenuto sotto strettissimo riserbo dalla Skydance, ma adesso sappiamo che la sceneggiatura sarà scritta da Paul Wernick e Rhett Reese, autori di Deadpool e Zombieland, e che l’uscita del film dovrebbe interessare una finestra nell’estate 2019.

Transformers L’Ultimo Cavaliere recensione del film di Michael Bay

Per quanto riguarda Robopocalypse, il film è basato su un romanzo dallo stesso titolo di Daniel H. Wilson. Mentre Bay è ancora in trattative per dirigere il film, se dovesse accettare ufficialmente, questo lo riunirebbe con Steven Spielberg in veste di produttore.

Le riprese del film potrebbero cominciare a inizio 2019, mentre la data d’uscita non è stata ancora prevista. Robopocalypse è stato a lungo nelle mani di Spielberg stesso che avrebbe voluto dirigerlo.

Questo suo interesse in questi due progetti sembra escludere quindi i rumors che lo volevano vicino alla regia di Lobo, per la DC Films.

Fonte: Variety