Ghostbusters: Legacy, tutti i riferimenti all’originale nel trailer

905

A 35 anni dall’arrivo in sala del primo film sugli Acchiappafantasmi, Ghostbusters: Legacy sarà il primo “vero” seguito del franchise con protagonisti Bill Murray, Dan Aykroyd, Ernie Hudson, Sigourney Weaver e Harold Ramis.

Il trailer del film, diretto da Jason Reitman e arrivato ieri in rete, ci ha dato la possibilità di dare un primo sguardo al film che, oltre all’atmosfera di cinema per ragazzi anni ’80 e al tono devoto, rispetto agli originali, presenta già dei riferimenti e degli omaggi al film del 1984. Ecco di seguito i riferimenti all’originale nel trailer di Ghostbusters: Legacy.

7I tasti del pianoforte

Subito dopo il minuto 1 del trailer, poco prima di vedere il nome di Jason Reitman e subito dopo che il personaggio di Paul Rudd pronuncia le parole “una trappola per fantasmi”, si sentono suonare tre tasti di pianoforte. Le note sono certamente inquietanti, in linea con Ghostbusters, ma non si tratta della prima volta che ascoltiamo questa combinazione di tasti.

Nel film originale, poco prima che la squadra incontri il loro primo fantasma, i tre protagonisti trovano una pila verticale di libri sul pavimento, alta quanto loro. Dopo averla esaminata, Ray Stantz (Dan Aykroyd) si distrae e dice: “Senti, senti l’odore di qualcosa?” Subito dopo che Ray dice: “Ascolta” sentiamo esattamente la stessa combinazione dei tasti del piano che ascoltiamo qui.

Indietro