Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, 10 cose de Gli Ultimi Jedi che il film ha ignorato

Quali sono gli elementi di Star Wars: Gli Ultimi Jedi che sono stati completamente ignorati da L'Ascesa di Skywalker? Scopriamolo insieme.

2153

Il finale di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker aveva tra le mani una grossa responsabilità. Non solo ha dovuto portare a termine una nuova trilogia, ma ha dovuto anche chiudere la saga di Skywalker, un arco narrativo iniziato oltre quarantadue anni. Inoltre, L’Ascesa di Skywalker è l’episodio che avrebbe dovuto ampliare, o comunque portare avanti, le dinamiche tirate in ballo dal criticatissimo Gli Ultimi Jedi.

Di seguito abbiamo voluto approfondire la relazione tra Episodio IX ed il suo predecessore. Quali sono gli elementi del film di Rian Johnson che sono stati completamente ignorati da quello di J.J. Abrams? Scopriamolo insieme:

9I bambini sensibili alla Forza

 

Nella scena finale de Gli Ultimi Jedi vediamo uno dei bambini che lavorano su Canto Bight che mostra alcuni segni di sensibilità della Forza. La scena implica un futuro per gli Jedi, nonostante il titolo del film implichi la fine dell’ordine, con Rey e Kylo Ren che sono gli unici due Jedi viventi rimasti.

Sfortunatamente, non c’è alcun riferimento ai bambini sensibili alla Forza ne L’Ascesa di Skywalker. L’espediente funziona come un’ottima chiusura per Episodio VIII, ma non c’è nulla nel film di J.J. Abrams che si riconnetta agli esseri sensibili alla Forza.