X Factor 2014Era una quinta puntata molto attesa,quella di X Factor 2014, più per la vicenda Morgan che per i concorrenti e le sfide, dopo il colpo di scena della quarta puntata durante la quale il giudice aveva abbandonato la X Factor Arena in polemica praticamente con tutti. Alla fine Morgan è ritornato con tanto di pianoforte bianco e di un momento musicale tutto suo in apertura di puntata. “Ho vissuto un momento di sconforto – ha detto lui – Ed è naturale che in una grande passione ci siano anche dei tormenti. La musica è finita ma la musica e anche ricominciata”.

 

Per quanto riguarda la gara il tema era ‘Apocalypse Night’ e come di consueto è stata strutturata in due parti. La prima i Komminuet, Ilaria, Mario, Vivian, Emma, Leiner, Lorenzo, Madh e Riccardo si sono dati battaglia in rapidissima successione a suon di note con brani già presentati nei capitoli precedenti del talent condotto da Alessandro Cattelan, per essere poi essere votati dai giudici. Al termine della serrata esibizione il primo nome eliminato della serata è risultato essere quello di Riccardo.

Tra gli ospite della serata, c’è stato Francesco De Gregori che ha scelto il piccolo schermo targato Sky per una delle sue rare apparizioni televisive, e’ salito sul palco con le note della sua ‘La donna cannone’ nella versione riarrangiata da Nicola Piovani.

Nella Seconda parte il gruppo si è esibito con i brani assegnati, Lorenzo con ‘How to say a Life’ di The Fray, poi Vivian con ‘All About That Bass’ di Meghan Trainor e Mario alle prese con ‘Ragazzo mio’ di Luigi Tenco. I Komminuet di Morgan hanno invece cantato ‘Sirene’ di Fedez (con Malika Ayane nella versione originale sull’ultimo album del rapper), Ilaria ‘Giudizi universali’ di Samuele Bersani e Madh ‘Disperate youth’ di Santigold (“hai dimostrato una padronanza del palco – ha detto Fedez – che nemmeno Carlo Conti in un solarium”). A chiudere la manche, Leiner con ‘Fireflies’ di Owl City ed Emma con la sua visione di ‘Un estate fa’ di Franco Califano, nella versione dei Delta V.