Il network americano FOX ha diffuso il primo promo di 9-1-1 Lone Star, l’annunciato primo spin-off di 9-1-1, la serie creata da Ryan Murphy.

La serie espande l’universo di 9-1-1 fino alla città di Austin, in Texas e vede protagonista l’attore Rob Low. 9-1-1 Lone Star debutterà domenica 19 gennaio 2020 su Fox negli Stati Uniti come parte di un evento televisivo. Il  secondo episodio andrà in onda, lunedì 20 gennaio 2020. Per il debutto in Italia non è stata ancora resa nota una data.

9-1-1 Lone Star

9-1-1 Lone Star è l’annunciato spin-off di 9-1-1 è creato e prodotto da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Tim Minear.

La serie segue un sofisticato poliziotto di New York (Lowe) che, insieme a suo figlio, si trasferisce ad Austin, e deve cerca di bilanciare il salvataggio di coloro che sono più vulnerabili nel risolvere i problemi della propria vita. Lowe fungerà da coproduttore esecutivo della serie.

Protagonisti di 9-1-1 Lone Star  oltre a Rob Lowe ci saranno Liv Tyler come co-protagonista della serie e interprete della capo paramedico Michelle Blake, descritta come una donna “un po’ rock ‘n’ roll, a volte bad girl ma sempre una tosta”.

Jim Parrack  interpreta Judd Ryder, vigile del fuoco nativo del Texas la cui vita è segnata da una tragedia. Natacha Karam (The Brave) interpreta Marjan Marwani, una tosta vigile del fuoco e amante dell’adrelina.  Brian Michael Smith (Queen Sugar) è Paul Strickland, un vigile del fuoco transgender. Rafael Silva (Fluidity) è l’agente di polizia di Austin Carlos Reyes, e Julian Works (American Crime, Paranormal Activity: The Marked Ones) è il neo-vigile del fuoco Mateo Chavez. Ronen Rubinstein (Dead of Summer) interpreta TK Strand. Sierra McClain (MindhunterEmpire) è Grace Ryder, operatrice del centralino del 9-1-1 e moglie del vigile del fuoco Judd Ryder (Jim Parrack).