rob-lowe-film

Noto tanto al cinema quanto in televisione, l’attore Rob Lowe ha negli anni costruito una solida carriera recitando in titoli particolarmente celebri, accanto a celebri attori e registi. Con il tempo ha dimostrato la propria versatilità spaziando attraverso i generi, ottenendo prestigiosi riconoscimenti di critica e pubblico. Ecco 10 cose che non sai di Rob Lowe.

1Parte delle cose che non sai di Rob Lowe

rob-lowe-altezza

Rob Lowe: i suoi film e le serie TV

1. Ha recitato in celebri lungometraggi. L’attore esordisce al cinema con il film I ragazzi della 56ª strada (1983), per poi ottenere buona popolarità grazie a  St. Elmo’s Fire (1986), A proposito della notte scorsa… (1986) e Square Dance – Ritorno a casa (1987). Negli anni novanta recita invece in film come Cattive compagnie (1990), Fusi di testa (1997), Contact (1997) e Austin Powers – La spia che ci provava (1999). Negli ultimi anni ha invece preso parte a Austin Powers in Goldmember (2002), Thank You for Smoking (2005), Il primo dei bugiardi (2009), diretto da Ricky Gervais, Sex Tape – Finiti in rete (2014) e Monster Trucks (2017).

2. È noto per i suoi ruoli televisivi. Dopo aver recitato in alcuni episodi di serie come L’ombra dello scorpione (1994), The Lyon’s Den (2003) e Salem’s Lot (2004), Lowe ottiene grande popolarità grazie al ruolo di Sam Seaborn in West Wing – Tutti gli uomini del presidente (1999-2006). Successivamente, forte del nuovo successo ottenuto, prende parte a serie come Dr. Vegas (2004-2006), Brothers & Sisters (2006-2010), Californication (2011-2014), Parks and Recreation (2010-2015), You, Me and the Apocalypse (2015), Moonbeam City (2015), The Grinder (2015-2016), Code Black (2016-2018), Wild Bill (2019), The Lion Guard (2016-2019) e 9-1-1: Lone Star (2020).

3. Ha ricoperto il ruolo di produttore. Nel corso della sua carriera l’attore si è distinto anche per aver prodotto diversi tra i progetti da lui interpretati. Tra questi si annoverano le serie The Lyon’s Den, Dr. Vegas, Moonbeam City, The Grinder, Wild Bill e 9-1-1: Lone Ranger. Ha inoltre prodotto il film televisivo The Bad Seed (2018).

Rob Lowe è anche regista

4. Ha diretto il remake di un noto film. Nel 2018 Lowe esordisce alla regia con il film televisivo The Bad Seed, remake dell’horror Il giglio nero (1956). Lowe è anche protagonista nel ruolo di David, padre di una ragazza che si rivelerà essere l’incarnazione del male. Quando le cose prenderanno una brutta piega, l’uomo sarà costretto a fare un’atroce scelta. Il film ha ricevuto opinioni contrastanti dalla critica, ma si è affermato grazie ad una buona accoglienza di pubblico.

Rob Lowe ha dei figli

5. Ha avuto due figli dal suo matrimonio. Nel 1990 l’attore conosce la truccatrice Sheryl Berkoff sul set del film Bad Influence. I due decidono di sposarsi l’anno seguente e nel 1993 nasce il primo figlio della coppia, a cui si aggiungerà il secondo nato nel 1995. Sin dal loro matrimonio la coppia ha mantenuto un basso profilo, evitando di attirare su di sé le attenzioni dei media al fine di condurre una vita tranquilla.

Indietro