Ecco il trailer originale della seconda stagione di His Dark Materials 2, basato sul secondo volume della saga letteraria di Philip Pullman, La lama sottile. La serie sarà disponibile su HBO Max dal 16 novembre e in Italia su Sky e Now TV.

 
 

His Dark Materials 2

His Dark Materials 2 è  la seconda stagione della serie tv His Dark Materials – Queste oscure materie tratta dall’omonima trilogia letteraria scritta da Philip Pullman. La serie è creata a scritta da Jack Thorne. Nella seconda stagione Terence Stamp interpreterà Giacomo Paradisi, Jade Anouka (Turn Up Charlie) come regina Ruta Skadi, che aiuterà Serafina Pekkala a combattere il Magisterium, e Simone Kirby (Peaky Blinders) che interpreterà la dottoressa Mary Malone, scienziata all’Oxford University. Nel cast  anche Bella Ramsey. La serie segue la storia dell’omonimo romanzo di Philip Pullman, che tratta della storia di Lyra Belacqua, giovane ragazzina che vive nella Oxford di un mondo parallelo. In questo universo le persone sono accompagnate da un daimon, l’anima della persona stessa che cammina al suo fianco in forma di animale, e che può mutare fino al raggiungimento della maturità, quando si stabilizzerà nel corpo di una precisa creatura. Il daimon di Lyra si chiama Pantalaimon.

Nella serie protagonisti sono Lyra Belacqua, interpretata da Dafne Keen. Marisa Coulter, interpretata da Ruth Wilson. Ma Costa, interpretata da Anne-Marie Duff. Il maestro / Dott. Carne, interpretato da Clarke Peters. Farder Coram, interpretato da James Cosmo. Lord Carlo Boreal, interpretato da Ariyon Bakare. Padre MacPhail, interpretato da Will Keen. John Faa, interpretato da Lucian Msamati. Thorold, interpretato da Gary Lewis. Roger Parslow, interpretato da Lewin Lloyd. Tony Costa, interpretato da Daniel Frogson. Lord Asriel Belacqua, interpretato da James McAvoy.

HIS DARK MATERIALS è prodotto da Bad Wolf in associazione con New Line Cinema per BBC One e HBO. I produttori esecutivi della serie sono Jane Tranter, Dan McCulloch, Joel Collins e Julie Gardner per Bad Wolf; Philip Pullman, Jack Thorne, Tom Hooper; Deborah Forte, Toby Emmerich e Carolyn Blackwood per New Line Cinema; e Ben Irving e Piers Wenger per la BBC.