Lena Headey: da Regina di Sparta a Signora di Westeros

-

Lena Headey, nata alle Bermuda trentanove anni fa, ma inglese d’adozione, è attualmente sugli schermi di tutti gli appassionati di serie tv fantasy con la saga cult Game of Thrones del canale statunitense HBO, che anche quest’anno sta tenendo incollati al divano milioni di spettatori, nel ruolo della perfida e incestuosa – ma anche alcolizzata – regina Cersei Lannister.

- Pubblicità -
 

Quando la sua stella iniziò a brillare davvero per la prima volta, nelle succinte vesti della regina di Sparta, qualcuno pensò che, oltre a offrire un’interpretazione molto convincente, possedesse anche uno dei volti più affascinanti del cinema.

Per arrivare al successo di oggi, Lena Headey, una signora dalla carriera e dalla vita tormentate, ha dovuto provare sulla sua pelle la gavetta, quella vera, che non le ha reso per niente facile raggiungere il trono su cui siede ora e che, a fatica, cerca di non far cadere. Forse per via di un talento incerto agli inizi, oppure “a causa” di un volto e di un corpo che, sebbene incantevoli, sono stati spesso giudicati troppo esili e diafani. O ancora, probabilmente, per una certa discrezione che la caratterizza, qualità molto poco in voga tra le passerelle di Hollywood.

Lena Headey – Eppure gli inizi sembravano promettere bene.

Lena HeadeyLa vita da attrice per Lena Headey comincia infatti a 17 anni, quando viene selezionata dalla scuola per una recita al Royal National Theatre di Londra. Un agente la nota e Lena ottiene una parte nel film di Jeremy Irons Waterland del 1992.

Successivamente è nello stesso cast con due mostri sacri come Anthony Hopkins ed Emma Thompson: interpreta una particina nel bel lungometraggio del 1994, Quel che resta del giorno. Poi presta il volto al personaggio di Kitty nel film della Walt Disney Mowgli – Il libro della giungla, in cui lavorerà con Jason Flemyng che rimarrà al suo fianco per nove anni. Successivamente ottiene una parte secondaria in Onegin, con Ralph Fiennes.

La prima soddisfazione per Lena Headey arriva nel 2000 con Aberdeen, una pellicola di cui è protagonista e per cui ottiene il Silver Iris Award allo European Film Festival di Bruxelles. Interpreta Kaisa, un’avvocato tanto invidiata sul lavoro quanto sregolata e sfortunata nella vita. Il 2000 è un anno fortunato perché la bella Lena è anche personaggio principale in Gossip.

Nel 2005 conosce la collega Piper Perabo sul set de Il nascondiglio del diavolo. Con la Perabo (Le ragazze del Coyote Ugly) lavora di nuovo nel 2006, nella commedia romantica Immagine me & you. Le due stringono un sodalizio professionale, ma anche una bella e duratura amicizia.

Lena Headey nuda nakedNel 2007, finalmente, arriva 300 e la drammatica interpretazione della regina di Sparta, in questo film diretto da Zack Snyder e basato sulla graphic novel di Frank Miller, fa meritare a Lena una grande popolarità e il plauso della critica.

Lena Headey interpreta poi Sarah Connor in Terminator: the Sarah Connor chronicles. Nonostante le critiche mosse al progetto proprio a causa del corpo esile della protagonista, considerato poco adatto a un personaggio così “tosto”, e nonostante la prematura sospensione per gli ascolti bassi, è considerato dai fan uno dei telefilm più innovativi e intelligenti degli ultimi tempi, al punto che gli appassionati chiedono a gran voce la realizzazione della terza serie.

Anche sul versante sentimentale la vita della bella Lena Headey ha avuto i suoi alti e bassi. Dopo il lungo fidanzamento con l’attore inglese Jason Flemyng (Lock & Stock), ha sposato il musicista Peter Paul Loughran nel 2007. Tuttavia, l’anno scorso, Lena ha chiesto il divorzio.

Cersie questions Littlefinger in another display of power.Recentemente ha confessato di soffrire di depressione dall’età di 15 anni, ma di non aver mai assunto farmaci per paura di diventare dipendente.

Anche economicamente non se la passa bene. L’attrice è infatti in bancarotta da circa tre mesi: «Ogni volta che un lavoro termina – ha dichiarato – guardo la mia automobile e penso che un giorno potrei vivere lì».

Oltre a Game of Thrones, comunque, è co-protagonista insieme a Ethan Hawke (più bello ora che 10 anni fa) di The Purge, La Notte del giudizio, che sarà nelle sale italiane il primo agosto e che è molto atteso dagli amanti dell’horror thriller.

Il film è ambientato nel futuro, in un’America in cui la disoccupazione è all’1 per cento e la criminalità è scomparsa, tranne in una notte particolare in cui ogni crimine, compreso l’omicidio è permesso. Di lei Ethan Hawke ha recentemente detto: «Lena è un’attrice esplosiva. Credo sia una delle attrici più brave e sottovalutate di oggi. La sua bellezza è quasi feroce e credo di non aver mai lavorato così bene con nessuno. È lei il vero affare del film».

Tra suoi progetti ci sono anche due film da regista: una commedia, The Sophisticates, che vedrà l’amica di sempre Piper Perabo, e il film Kill drug.

Non resta che augurare in bocca al lupo a questa “regina” incompresa.

 

- Pubblicità -
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -