Libby e William scoprono che Johnny è vittima di bullismo. Contemporaneamente arrivano i genitori di Virginia che le scombussolano la vita mentre la ricercatrice è sempre più coinvolta dal lavoro di Dan. Nel mentre William ha la sua occasione di rivincita con la Washington University.

masters of sex 3x05-3Matters of Gravity è il quinto episodio di Masters of Sex, ma il titolo diventa anche un bellissimo parallelismo usato da William per spiegare la differenza tra sesso e amore che acquista, nella sua visione più ampia, un significato più complesso nel momento in cui la sceneggiatura fa “scontrare e allontanare” i vari rapporti tra genitori-figli, ossia, le aspettative degli uni con le insoddisfazioni degli altri.
La puntata si apre esattamente con questo presupposto, Tessa (Isabelle Fuhrman)  è sempre più propensa a smascherare Virginia (Lizzy Caplan) dalla relazione con William (Michael Sheen) convincendo così sua nonna Edna (Frances Fisher) a farle visita per conoscere la vita che conduce la figlia, sia nel privato che nel suo lavoro, le due inevitabilmente si additeranno tra i falsi ricordi di una figlia piena di recriminazioni per come è stata da sempre impostata la sua vita e la moralità della madre che vorrebbe aleggiasse meno ambiguità sulla figlia a favore di una ben più salutare stabilità familiare. In maniera diversa è proposto invece il rapporto che vive William, quest’ultimo ha da sempre parlato della figura paterna ma per la prima volta lo vediamo assumere il ruolo di genitore e quindi dimostrare quell’istinto di protezione nei riguardi di suo figlio. Ma questo purtroppo si rivela essere mosso da sentimenti acerbi e che inevitabilmente lo portano a proiettare la sua adolescenza sul figlio dando come risultando un maldestro affetto, ancora vincolato a quelle etichette che con rabbia il dottore cerca sempre di scrollarsi di dosso ma che, come dimostreranno le parentesi con Libby (Caitlin Fitzgerald), sono ormai parte della sua natura e che quindi sono difficili da cancellare.

masters of sex 3x05-2Le storie collaterali questa volta non si uniformano alla struttura della puntata, distraggono e ci portano lontano dal coinvolgimento emotivo dell’episodio risultando una pesante parentesi nel flusso narrativo della puntata. Infatti Margaret (Allison Janney) è ancora alle prese con i suoi problemi di coppia aperta con Graham (Tate Donovan) e Jo (Julie Ann Emery) che inaspettatamente porteranno la donna a rimettere tutto nuovamente in discussione e riavvicinarsi a Barton (Beau Bridges) che le farà uno dei regali più importanti, riallacciare i rapporti con loro figlia Vivian.

Masters Of Sex 3×05 è una puntata che riduce la sua bellezze a delle brevi e intense sequenze, queste rappresentate dal discorso di William alla Washington University. Ma la puntata riesce comunque ad esprimere le dinamiche della storia senza troppi voli pindarici lanciando un nuovo colpo di scena su entrambi i protagonisti che porta avanti la storyline della stagione.

VOTO: 3/5 stelle