Sono passati 18 anni da quando la rete più trasgressiva di sempre, l’ormai stranota HBO (vedi alla voce: Game of Thrones), mandava in onda la prima puntata di uno dei telefilm più amati di tutti i tempi. Nel lontano agosto del 1998 facevano ufficialmente la loro prima comparsa in tv Carrie (Sarah Jessica Parker), Miranda (Cynthia Nixon), Charlotte (Kristin Davis) e Samantha (Kim Cattrall), quattro inseparabili amiche poi divenute icone di stile e di vita per la generazione di fine Millennio.

Sex And The City vintage

Sex and the City tornerà, la conferma di Sarah Jessica Parker

Il creatore Darren Star prese spunto dal romanzo omonimo di Candace Bushell per mettere in scena – ampliandole e arricchendole – le vite di quattro newyorkesi alle prese con i problemi di tutti i giorni, senza schivare ipocritamente argomenti considerati spinosi come il sesso e l’emancipazione femminile.

Con la speranza che i rumors che girano su una possibile settima stagione, o un terzo film, siano fondati, proponiamo di seguito una nostra personale classifica dei dieci momenti più memorabili dell’universo Sex And The City.


10 – Carrie e Aleksandr Petrovsky – dall’episodio 6×14 “Chi sale e chi scende”

L’ultimo significativo amante di Carrie, il carismatico artista russo Aleksandr Petrovsky (Michail Baryšnikov), è al contempo uno dei personaggi meno amati della serie firmata HBO. Non solo per le sue incompatibilità con la socievole e sbarazzina americana, ma soprattutto perché sarà colui che la porterà lontano dalla sua amata New York, forzandola a vestire i panni scomodi di una straniera in terra francese.

Eppure uno dei momenti più particolari della serie risulta essere quello in cui, del tutto fuori luogo, il Russo e Carrie danzano in un Mac Donal’s, reduci da una prima al Met e indossando abiti d’alta moda. L’ Oscar de la Renta indossato da Carrie è indimenticabile.


9) Big e la fuga a Parigi – dall’episodio 6×20 “Un’Americana a Parigi”

Big: «Voi tre la conoscete meglio di chiunque altro. Siete l’amore della sua vita. Se pensate che io abbia anche solo la minima possibilità, volo a Parigi, perlustro le strade finché non la trovo».

Miranda : «Corri a prendercela!»

Un indimenticabile lieto fine.

Sex and the City – Stagione 6


8) «La tua ragazza è adorabile, Hubble» – dall’episodio 2×18 “Ex: la Terza Dimensione”

In Come Eravamo, Hubbell (Robert Redford), dopo essersi innamorato perdutamente di Katy (Barbra Streisand), una ragazza dalla capigliatura riccia ed indomabile proprio come il suo carattere, sceglie poi al contrario come compagna di vita una donna più semplice e dai capelli lisci. Allo stesso modo Big (Chris Noth) nella serie, proprio come Hubbell, lascia Carrie, una più moderna ma sempre nevrotica Katy, per la tranquilla e bellissima Natasha. Un po’ come in Sex And The City, il mondo femminile si divide quindi in due categorie, le ragazze semplici e le ragazze-Katy: voi da che parte state?

Sex and the City – Stagione 2


7) Bimbo in arrivo! – dall’episodio 4×11 “Potevo, volevo, dovevo”

Altro argomento, altro tabù generazionale, Sex & The City, in questo episodio fatto di ricordi e rimpianti, affronta il tema della maternità e dell’aborto e lo fa attraverso il personaggio di Miranda. L’integerrima avvocatessa, durante la sua travagliata storia col barista Steve (David Eingenberg), scopre di essere incinta. In preda a mille dubbi, dapprincipio decide di abortire, rivendicando la libertà di ogni donna di decidere il proprio destino, e facendo emergere nelle sue amiche sentimenti e verità nascoste. Verremo ad esempio a conoscenza del fatto che Carrie, a 22 anni, aveva deciso di interrompere una gravidanza a causa della propria giovane età.

Sex and the City – Stagione 4

Tuttavia Miranda, consapevole soprattutto del fatto che il padre sarebbe stato quello che poi diventerà l’amore della sua vita, deciderà di tenere il bambino. La sua decisione causerà però a Charlotte – che ha seri problemi nel concepimento -, dapprima non poco dolore, e poi tanta gioia.


6) Il coniglio rosa – dall’episodio 1×09 “Mancanza di Sesso

Charlotte senza uomini e con un vibratore rosa dalle sembianze di coniglio. Puntata cult della prima stagione. Vedere per credere.

Sex and the City – Stagione 1


5) Miranda e Steve – dall’episodio 2×03 “Gli uomini sono tutti…strani?”

Quando il ‘per sempre felici e contenti’ in fondo non è solo un mito, persino la cinica Miranda si ‘piega’ al potere dell’amore e si abbandona al dolce Steve in un meraviglioso bacio sotto la pioggia. Scena da antologia!

Sex and the City – Stagione 3


4) La bimba di Charlotte – dall’episodio 6×20 “Un’Americana a Parigi”

Sono una pessima moglie, ho ordinato cinese!”. E’ così che ha inizio la maternità tanto agognata della dolce Charlotte. Dopo tante vicissitudini, finalmente lei e suo marito Harry (Evan Handler) adotteranno una bimba dalla Cina, che conosceremo meglio nei due film e che, sorpresa-sorpresa, non rimarrà figlia unica!

Sex and the City – Stagione 5

sex and the city charlotte e lily


3) La malattia di Samantha – dall’episodio 6×16 “La dura realtà”

Nella sua stagione finale la serie affronta, senza scadere nel morboso, una tematica molto delicata: il personaggio di Samantha si trova infatti a dover fare i conti con un cancro al seno. La malattia, abbattutasi sulla donna come un fulmine a ciel sereno, non riesce tuttavia a mettere un freno all’esuberanza della bella Sam che si trova sempre circondata dalla presenza affettuosa delle sue amiche. Eppure è proprio durante questo periodo buio che assistiamo ad un dei momenti più toccanti della serie; costretta a fare sedute di chemioterapia, Samantha deve purtroppo affrontare il trauma della caduta dei capelli. Stanca di spargere ciocche bionde per tutta Manhattan, la donna decide quindi di rasarsi i capelli ma proprio in quel momento accade qualcosa di inaspettato; colpito dalla sua forza, Smith (Jason Lewis), il giovanissimo ed affascinante amante di Sam, afferra la macchinetta e, per solidarietà verso la sua compagna fa man bassa della sua lunga chioma bionda.

https://www.youtube.com/watch?v=buSu5co3L8o


2) Un karaoke molto speciale –
tratto da Sex & The City 2 – The Movie

I am woman, hear me roar”


1) “Eternamente mia, eternamente tuo, eternamente nostri” – tratto da Sex & the City – The Movie

Il primo lungometraggio di Sex And The City arriva nelle sale nel 2008 e, oltre a portare finalmente sul grande schermo uno degli universi serial più famosi al mondo, ci mostra l’evoluzione del rapporto tra Carrie e Big (ormai John Preston). Se nella prima parte della storia assistiamo all’annullamento delle nozze a pochi passi dell’altare, l’agognato happy ending finale vede un gioioso ricongiungimento dei due amanti dopo mesi di separazione. E questo grazie soprattutto alla perseveranza di Big che, improvvisandosi poeta, grazie alle meravigliose parole di Beethoven, troverà il modo giusto per far breccia di nuovo nel cuore della sua ‘amata immortale’.