Ormai sono la coppia più bella del mondo, e a buon diritto: due uomini eleganti e distinti, due talenti sopraffini, rappresentanti sia della cultura teatrale inglese sia della nerd generation, entrambi due mutanti con superpoteri e, neanche a dirlo, entrambi persone squisite.

Ecco qual è il segreto dell’amicizia bellissima, della bromance, tra Ian McKellen e Patrick Stewart, raccontata dai due diretti interessati in questo video in cui James McAvoy e Michael Fassbender intervistano i loro “vecchi se stessi” nella finzione di X-Men Giorni di un Futuro Passato.

[iframe src=”https://screen.yahoo.com/patrick-stewart-ian-mckellen-explain-155037877.html?format=embed&player_autoplay=false” scrolling=”no” mozallowfullscreen=”” webkitallowfullscreen=”” allowfullscreen=”” frameborder=”0″ height=”360″ width=”640″][/iframe]

Fonte intervista: Yahoo!

Ecco gli scatti della loro ‘bromance’ newyorkese: [nggallery id=485]

I due attori, oltre ad essere stimatissimi colleghi, sono anche molto amici, un’amicizia talmente profonda che Stewart ha deciso di scegliere proprio McKellen come officiante per celebrare le sue recenti nozze con Sunny Ozell.

Ian McKellen e Patrick StewartPatrick Stewart e Ian Mckellen rappresentano, secondo la visione comune, non solo due esempi di straordinario talento recitativo, ma anche un simbolo della cultura nerd cinematografica e televisiva, incarnando alcuni dei franchise più celebri della storia. Patrick Stewart è stato il Capitano Picard di Star Trek, Ian Mckellen invece è stato Gandalf, uno dei personaggi più amati della mitologia tolkieniana cinematografica. Inoltre entrambi incarnano due dei personaggi più affascinanti dell’universo mutante Marvel, rispettivamente il Professor X e Magneto, personaggi che torneranno ad emozionarci sul grande schermo nel prossimo X-Men giorni di un futuro passato, dove i due veterani si incontreranno per la prima volta sullo schermo con le loro ‘govani incarnazioni’, James McAvoy e Micheal Fassbender.