Profumo – Storia di un assassino: 10 cose che non sai sul film

-

Profumo – Storia di un assassino è un film di cui si parla poco immeritatamente. Questo film, infatti, è un piccolo gioiello capace di coinvolgere lo spettatore e di ammaliarlo sotto tutti gli aspetti.

Uscito nel 2006, questo film riunisce un cast stellare fatto di interpreti dal talento unico ed inimitabile, come il migliore dei profumi in circolazione.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Profumo – Storia di un assassino.

Profumo – Storia di un assassino film

profumo - storia di un assassino

1. È stata assunta una compagnia di ballo. Siccome lo sceneggiatore e regista Tom Tykwer considerò la scena delle orge una danza che necessitava di coreografia, si rivolse ad una compagnia di ballo per aiutarlo a mettere insieme la scena, La Fura Dels Baus.

2. Ci sono volute diverse settimane per ricercare i costumi. La costumista Pierre-Yves Gayraud ha trascorso circa quindici settimane alla ricerca di costumi prima di finalizzare qualsiasi cosa. In totale, furono realizzati oltre millequattrocento costumi. Dopo essere stati spediti da Bucarest, in Romania, i costumi doveva essere invecchiati e sporcati, e una volta pronti per essere indossati, il regista e sceneggiatore Tom Tykwer insistette che attori e attrici li indossassero di continuo per diversi giorni per rievocare questa pratica che, all’epoca in cui è ambientato il film, era molto comune.

3. Per realizzare il film, si è studiata la storia dell’arte. Durante la pre-produzione, Tom Tykwer, il direttore della fotografia Frank Griebe, lo scenografo Uli Hanisch e il costumista Pierre-Yves Gayraud hanno studiato le opere di Caravaggio, Rembrandt e Joseph Wright. Questo lavoro è servito al fine di garantire che l’estetica del film fosse correttamente acquisita nella Francia del XVIII secolo.

Profumo – Storia di un assassino streaming

4. Il film è disponibile in streaming digitale. Chi volesse vedere o rivedere questo film, è possibile farlo grazie alla sua presenza sulle varie piattaforme di streaming digitale come Rakuten Tv, Chili e Infinity.

Profumo – Storia di un assassino cast

profumo - storia di un assassino

5. A questo film hanno lavorato molte persone. Secondo il sito web ufficiale, questo film comprendeva qualcosa come sessantasette ruoli parlanti, cinquemiladuecento comparse e centodue set. Dietro le quinte, invece, hanno lavorato cinquecentoventi tecnici.

6. Ben Whishaw ha costruito il ruolo studiando gli animali. Secondo Ben Whishaw, iniziare a studiare gli animali gli è sembrato il punto giusto da dove partire per cercare di comprendere appieno il suo personaggio e per costruirlo. Questo studio, in particolare sui Loris (appartenente alla famiglia dei primati) gli è servito per vedere come l’olfatto influisce sul modo in cui si muovono, come interagiscono con il mondo.

Profumo – Storia di un assassino frasi

7. Frasi da ricordare come un intenso profumo. Profumo – Storia di un assassino ha dato vita a frasi uniche ed indimenticabili come un profumo così buono ed intenso che permane a lungo nelle narici. Ecco, dunque, qualche frase del film:

  • Fabbricherò tutti i profumi che desiderate ma voi dovete insegnarmi a catturare l’odore di ogni cosa che esiste, potete farlo? (Jean-Baptiste Grenouille)
  • Il talento vale pressoché niente, mentre l’esperienza acquisita con l’umiltà e il duro lavoro è inestimabile! (Giuseppe Baldini)
  • L’anima degli esseri è racchiusa nel loro odore. (Giuseppe Baldini)
  • Possedeva un potere più forte del potere del denaro o del terrore: l’invincibile potere di suscitare l’amore nell’umanità.

Profumo – Storia di un assassino libro

8. Il film si basa sul libro dal titolo Il profumo. Il produttore e sceneggiatore Bernd Eichinger aveva cercato di convincere l’autore del libro Il profumo, Patrick Suskind, con il quale era amico, a vendre i diritti del romanzo già al momento della sua pubblicazione originale nel 1985. Egli, però, riuscì ad averne i diritti solo nel 2001, acquistandoli per dieci milioni di euro.

9. Il libro ha ispirato anche i Nirvana. Oltre che ispirazione per il film, il libro di riferimento ha fatto da base alla canzone dei Nirvana intitolata Scentless Apprentice. Kurt Cobain sostenne di portare il libro in tasca, asserendo che si identificava con l’alienazione di Grenouille.

Profumo – Storia di un assassino colonna sonora

10. La colonna sonora è stata eseguita da un gruppo d’eccezione. Per questo film, infatti, si è deciso di far realizzare la colonna sonora alla Berliner Philharmoniker (la Filarmonica di Berlino), sotto la direzione di Simon Rattle.

Fonti: IMDb, indielondon

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -