Qualcosa è cambiato film

Da sempre la commedia sentimentale è uno dei generi più popolari e apprezzati del cinema, capaci di trasmettere emozioni di ogni tipo facendo sognare spettatori di tutte le età. In tale vasta categoria è però sempre più difficile trovare qualcosa di diverso, capace di rimanere particolarmente impresso nella mente e nel cuore. Uno dei titoli che ancora oggi, a distanza di oltre vent’anni, riesce in ciò è Qualcosa è cambiato. Film scritto e diretto dal celebre premio Oscar James L. Brooks, autorità del genere già impostosi nel 1983 con il film Voglia di tenerezza. Narratore dotato di grande sensibilità, Brooks ha qui nuovamente dato vita ad una storia tanto divertente quanto sincera e commovente.

La sceneggiatura di Qualcosa è cambiato girava già tempo ad Hollywood, con il titolo Vecchi amici. Questa venne scritta da Mark Andrus, ma lo stesso Brooks vi rimise mano dopo averne acquisito i diritti. Il regista ebbe poi particolare difficoltà a trovare un titolo migliore al film, riuscendovi però giusto in tempo per la realizzazione di trailer e poster. Indicato come uno dei più grandi film di tutti i tempi, questo lungometraggio fece furore al momento della sua uscita, divenendo uno dei grandi protagonisti del suo anno. Questo arrivò infatti a vincere alcuni tra i maggiori riconoscimenti dell’industria, ottenendo infine sette nomination agli Oscar e vincendone due.

Anche a livello economico si affermò come uno dei maggiori risultati dell’anno. A fronte di un budget di circa 50 milioni di dollari, Qualcosa è cambiato arrivò a guadagnare 314 a livello globale. Ancora oggi è ricordato come uno dei più grandi film del suo genere, e per scoprire ulteriori curiosità legate ad esso basterà proseguire qui nella lettura. Di seguito sarà infatti possibile approfondire dettagli della trama e del cast, ritrovando anche alcune delle più belle ed esplicative frasi del film. Infine, si elencheranno le piattaforme dove è possibile ritrovare il film in streaming per una comoda visione casalinga.

Qualcosa è cambiato: la trama del film

La storia si svolge a New York, ed ha per protagonista Melvin Udall, un affermato scrittore di romanzi rosa che soffre di disturbo ossessivo-compulsivo. Questi segue una ferrea routine, all’interno della quale ha modo di vivere un esistenza tranquilla anche se solitaria a causa del suo brutto carattere. Tra i suoi appuntamenti fissi vi è quello di pranzare sempre nello stesso locale, dove conosce la camiera Carol, madre single di un bambino debole di salute. Sarà proprio per via di quest’ultimo che la donna rinuncerà al suo lavoro, sconvolgendo così le abitudini di Melvin. Per rimediare alla situazione, Melvin decide di fornire alla donna quanto necessario affinché il figlio possa guarire, nascondendo però dietro tale gesto un certo sentimento verso la cameriera.

Allo stesso tempo, egli si trova a dover accudire il detestabile cane di un suo vicino di casa, il pittore gay Simon. Questi è infatti stato brutalmente aggredito, momento a partire dal quale vive una profonda crisi personale. Ridotto al verde, questi si trova costretto ad andare dai suoi genitori a Baltimora per chiedere loro il denaro che gli occorre. Visto che non può guidare, convince così Melvin e Carol ad accompagnarlo nel viaggio. Melvin si prepara meticolosamente ad affascinare Carol approfittando dell’occasione, ma non riesce mai a mostrarsi migliore di quello che vorrebbe essere, diventando perfino geloso dell’amicizia tra Carol e Simon. Ma ben presto si accorgerà che qualcosa, nonostante tutto, è davvero cambiato dentro di lui.

Qualcosa è cambiato cast

Qualcosa è cambiato: il cast del film

Per dar vita allo stravagante Melvin, Brooks dichiarò di non essere riuscito a pensare ad attore migliore di Jack Nicholson. I due avevano già collaborato per Voglia di tenerezza, e vantavano un ottima intesa grazie a cui poterono lavorare per costruire il personaggio. L’attore si disse estremamente affascinato da Melvin, considerandolo il ruolo più difficile mai interpretato, ma anche il più adorabile tra tutti. Egli contribuì attivamente alla nascita di questo, dando il proprio parere sull’abbigliamento e studiando a fondo il disturbo ossessivo-compulsivo, al fine di conferire realismo al personaggio. Nicholson era poi estremamente preoccupato dall’eventualità che nessuno apprezzasse il film per via del suo protagonista tanto scontroso e detestabile. Ciò però non si verificò, e anzi l’interpretazione che Nicholson diede di Melvin gli permise di vincere il suo terzo premio Oscar.

Accanto a lui si ritrova poi l’attrice Helen Hunt nei panni della cameriera Carol. Questa venne ritenuta l’interprete più adeguata a tale ruolo, ma aveva all’epoca 34 anni, circa dieci in meno rispetto all’età originariamente pensata per il personaggio. Brooks decise infine di abbassare quest’ultima, permettendo all’attrice di dar vita ad una donna a lei più coetanea. Anche lei finì con il vincere l’Oscar come miglior attrice. Nei panni del pittore Simon si ritrova invece Greg Kinnear. Questi si disse particolarmente spaventato all’idea di recitare con Nicholson, considerandolo particolarmente imprevedibile. L’attore si trovò poi a dover fingere una buona sintonia con il cane Verdell, con il quale fece in realtà fatica a relazionarsi. Quest’ultimo, particolarmente importante nel film, venne interpretato da ben sei Griffoncini di Bruxelles. Nel film è poi presente l’attore Cuba Gooding Jr. nei panni di Frank Sachs, amante di Simon.

Qualcosa è cambiato: le frasi, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile vedere o rivedere tale film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Qualcosa è cambiato è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà semplicemente iscriversi, in modo del tutto gratuito alla piattaforma. Si avrà così modo di guardare il titolo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà a disposizione un determinato limite temporale entro cui effettuare la visione. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno sabato 19 dicembre alle ore 21:10 sul canale Rai Movie.

Qui di seguito si riportano invece alcune delle frasi più belle e significative pronunciate dai personaggi del film. Attraverso queste si potrà certamente comprendere meglio il tono del film, i suoi temi e le variegate personalità dei protagonisti. Ecco dunque le frasi più belle del film:

  • Mi fai venire voglia di essere un uomo migliore. (Melvin)
  • La verità è che tu mi disturbi enormemente, e io so che… penso che… io penso che sia meglio per me non avere contatti con te perché tu non sei ancora pronto e sei un po’ grandino per non essere pronto e io sono troppo grande per non tenerne conto. Ma è anche vero che si sono verificati atti di straordinaria dolcezza… quindi grazie del viaggio comunque. Buonanotte, buonanotte. (Carol)
  • Come faccio a descrivere così bene le donne? Penso ad un uomo, e gli tolgo razionalità ed affidabilità. (Melvin)
  • Non è vero. Alcuni di noi hanno grandi storie, bellissime storie ambientate su dei laghetti, piene di barche, di amici e di… ciambelle alla marinara. Certo, nessuno in questa macchina, ma per tanta gente questa è la vita: divertimento e ciambelle alla marinara. La cosa che rende tutto difficile non è che per te sia andata male. Ti fa più incazzare che per tanti altri sia andata bene. (Melvin)
  • Un momento romantico ti ha mai portato a fare una cosa anche se sai che è una stupidaggine? (Carol)

Fonte: IMDb