Jack Nicholson

Vera e propria leggenda vivente, Jack Nicholson è unanimemente considerato uno dei più grandi interpreti cinematografici di sempre, capace di dar vita a personaggi divenuti parte dell’immaginario collettivo. Nella sua lunga carriera, Nicholson ha inoltre ricevuto numerosi riconoscimenti, avendo modo di partecipare ad alcuni dei film più celebri della storia del cinema. Ecco 10 cose che non sai di Jack Nicholson.

 
 

Jack Nicholson: i suoi film

1. Ha preso parte a diversi famosissimi film. La carriera cinematografica dell’attore ha inizio nel 1958, quando partecipa al film The Cry Baby Killer. Dopo una serie di altri titoli, Nicholson diventa estremamente popolare grazie al suo ruolo in Easy Rider (1969), diventando uno degli attori più richiesti di Hollywood. Prende infatti parte a titoli come Cinque pezzi facili (1970), Chinatown (1974), Professione: reporter (1975), Qualcuno volò sul nido del cuculo (1975), Gli ultimi fuochi (1976), Verso il sud (1980), Shining (1980), Il postino suona sempre due volte (1981), Voglia di tenerezza (1983), L’onore dei Prizzi (1985), Le streghe di Eastwick (1987), Batman (1989), Hoffa – Santo o mafioso? (1992), Marsa Attack! (1996), Qualcosa è cambiato (1997), A proposito di Schmidt (2002), Terapia d’urto (2003), The Departed – Il bene e il male (2006), Non è mai troppo tardi (2007) e Come lo sai (2010).

2. È anche produttore, regista e sceneggiatore. Anche se ricordato in modo prevalente per le sue interpretazioni, Nicholson ha negli anni ricoperto anche altri ruoli oltre a quello dell’attore. Egli ha infatti diretto tre lungometraggi, intitolati Yellow ’33 (1971), Verso il sud (1978) e Il grande inganno (1990). Questi sono da lui stati anche scritti e prodotti. Ha poi partecipato anche alla scrittura e alla produzione dei film Le colline blu (1966), Il serpente di fuoco (1967), La sparatoria (1967), e Sogni perduti (1968).

3. Ha vinto tre premi Oscar. Con un totale di 12 nomination, Nicholson è uno degli attori più nominati di sempre al premio Oscar, nonché uno dei tre attori nella storia ad aver vinto il premio per ben tre volte, rispettivamente per Qualcuno volò sul nido del cuculo (1975), Voglia di tenerezza (1983) e Qualcosa è cambiato (1997). Le altre nomination le ottenne per Easy Rider, Cinque pezzi facili, L’ultima corvé, Chinatown, Reds, L’onore dei Prizzi, Ironweed, Codice d’onore e A proposito di Schmidt.

jack-nicholson-joker

Jack Nicholson è Joker

4. Era un grande fan del personaggio. Tra le interpretazioni più note di Nicholson vi è quella del Joker nel film Batman, diretto da Tim Burton. In alcune interviste l’attore rivelò di essere da sempre un fan del fumetto e che proprio il pagliaccio criminale era il suo personaggio preferito. Nicholson ha inoltre affermato che questo è uno dei personaggi che più ha amato interpretare nella sua carriera.

5. Ha personalmente scelto il look del personaggio. Prima di firmare il contratto, Nicholson ha espressamente chiesto di poter porre la sua approvazione finale sul look del Joker. Furono così realizzate diverse bozze del trucco facciale, che vennero poi inviate all’attore. Dopo aver scelto quella che più preferiva, Nicholson fu lieto di firmare il contratto che lo legava al progetto.

Jack Nicholson in Shining

6. Gli fu preparata un’alimentazione adeguata. Per permettere a Nicholson di trovare il mood richiesto dal personaggio, oscillante tra il completo esaurimento nervoso e la lucida sete di sangue, per oltre due settimane gli furono serviti come pasti dei sandwiches al formaggio, alimento che egli odiava profondamente.

7. Gli fu troppo facile rompere la celebre porta. Nella celebre scena in cui Nicholson sfonda la porta che lo separa dalla moglie con un’ascia, venne utilizzata una porta che potesse essere rotta facilmente. Nicholson tuttavia aveva lavorato come volontario per i pompieri, e sapeva come romperla nel minor tempo possibile. Per ovviare a ciò, fu allora utilizzata una porta composta da un legno più resistente del solito.

jack-nicholson-shining

Jack Nicholson: il suo patrimonio

8. È uno degli attori più ricchi del mondo. Al 2020, il patrimonio complessivo di Nicholson si aggira intorno ai 400 milioni di dollari. Ciò è merito della sua lunga carriera, composta da alcuni dei titoli più celebri della storia. Inoltre, l’attore è un collezionista d’arte, passione che ha facilmente fatto lievitare il suo patrimonio. Ciò lo rende uno degli attori più ricchi del mondo.

Jack Nicholson oggi

9. Si è ritirato. Con una presenza cinematografica diradatasi dal 2000 in poi, l’ultimo film in cui Nicholson ha recitato è Come lo sai, commedia del 2010. Da quel momento l’attore ha annunciato il ritiro dalle scene, insoddisfatto dai progetti che gli venivano proposti, a suo giudizio molto lontani dalla grandezza dei film che venivano prodotti durante i suoi anni d’oro. Nell’ultimo decennio sono dunque poche le notizie riguardanti l’attore, che sembra comunque godersi al meglio la sua meritata pensione.

Jack Nicholson: età e altezza

10. Jack Nicholson è nato a Neptune, nel New Jersey, Stati Uniti, il 22 aprile 1937. L’attore è alto complessivamente 177 centimetri.

Fonte: IMDb