The International film

Regista poliedrico e capace di passare con naturalezza da un genere ad un altro, il tedesco Tom Tykwer ha negli anni realizzato film come Lola corre, Profumo – Storia di un assassino e Cloud Atlas. Tra i suoi titoli più apprezzati si ritrova anche il thriller d’azione The International, distribuito al cinema nel 2009. Incentrato sugli scandali legati alla banca IBBC degli anni Ottanta, il film va ad illustrare attraverso una storia di finzione i complessi meccanismi che legano il potere finanziario a quello politico. Da queste tematiche nasce dunque un’opera densa di adrenalina e colpi di scena, che non manca di entusiasmare anche i meno avvezzi al genere.

 

Lo sceneggiatore Eric Warren ideò tale storia dopo aver maturato un certo interesse per gli scandali bancari degli anni Ottanta e Novanta, e decise di trattare tale tematica con una storia ambientata proprio in quegli anni. Con l’arrivo di Tykwer alla regia, il film acquisì invece una connotazione contemporanea, andando così a sottolineare come tali vicende possono facilmente replicarsi anche nel mondo odierno. Girato in diverse location, tra cui New York, Istanbul, Berlino, Lione, il Lussemburgo e Milano, ognuna di queste viene ritratta nel film con tonalità di colore diverso. Alla città italiana è spettato l’ocra.

Presentato al Festival di Berlino, The International ricevette buone recensioni da parte della critica, ma mancò di ottenere un soddisfacente successo al box office. A fronte di un budget di 50 milioni di dollari, il film arrivò infatti ad incassarne appena 60. Ad oggi risulta essere un film particolarmente sottovalutato, che merita di essere riscoperto anche per via dell’importanza delle sue tematiche. Prima di intraprenderne una visione, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità ad esso relative. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The International: la trama del film

Protagonista del film è Louis Salinger, agente dell’Interpol americana, il quale si ritrova coinvolto in un delicato caso che rischia di compromettere gli equilibri internazionali. Egli deve infatti indagare su una famosa banca, la Bank of Business and Credit, apparentemente coinvolta nel traffico illegale di armi. Attraverso queste, la banca avrebbe infatti la possibilità di controllare un vero e proprio conflitto nello Stato africano della Liberia. Ad aiutare Salinger nel compito di portare alla luce la verità vi è il Vice Procuratore Distrettuale di New York Eleanor Whitman. Smascherare i loschi traffici della banca in questione, però, sarà tutt’altro che semplice, e numerosi saranno gli ostacoli sul loro percorso.

The International cast

The International: il cast del film

Ad interpretare l’agente Louis Salinger vi è l’attore Clive Owen. Questi si è dichiarato particolarmente attratto dal progetto, in particolare per via della sua atmosfera. Questa gli ha infatti ricordato quella certa paranoia che si manifestava in molti film di spionaggio degli anni Settanta. Un clima che qui si fonde con tematiche di rilievo internazionale e buone dosi di azione vera e propria. Proprio per la presenza di queste, per assumere i panni del personaggio Owen si trovò a doversi sottoporre ad una considerevole preparazione fisica. In particolare, egli rimase sbalordito dalla sequenza della sparatoria all’interno della ricostruzione del Guggenheim Museum. L’attore descrisse questa come una delle scene più straordinarie da un punto di vista coreografico a cui aveva mai preso parte.

Accanto a lui, nei panni di Eleanor Whitman vi è l’attrice Naomi Watts. Celebre per film come King Kong e The Impossible, questa decise a sua volta di mettersi in gioco il più possibile, evitando di ricorrere a controfigure salvo in alcuni casi. L’attore tedesco Ulrich Thomsen, recentemente visto nella serie The New Pope, interpreta invece il presidente della IBBC Jonas Skarssen, mentre il candidato all’Oscar Armin Mueller-Stahl è il suo superiore Wilhelm Wexler. Brian F. O’Byrne, infine, interpreta il sicario della IBBC, che darà non pochi problemi ai due protagonisti. Data l’ambientazione italiana, il film vanta anche la partecipazione di tre attori italiani. Si tratta di Luca Barbareschi, nei panni di Umberto Calvini, fabbricatore d’armi. Alessandro Fabrizi è l’ispettore Alberto Cerutti, mentre Luca Calvani è Enzo Calvini, figlio di Umberto.

The International: i riferimenti alla realtà, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Pur essendo un film di fiction, con uno svolgimento narrativo grossomodo originale, The International va alcuni riferimenti a persone o eventi realmente avvenuti, e divenuti lo spunto di partenza per gli autori. In particolare, il personaggio di Umberto Calvini ricorda Roberto Calvi, banchiere italiano ucciso a Londra nel 1982 in circostanze ancora oggi sospette, che hanno nel tempo portato a sospettare l’omicidio anziché il suicidio. Ancor di più si fa riferimento allo scandalo relativo alla Bank of Credit and Commerce International (BCCI). Questa negli anni Ottanta venne individuata come fonte di riciclo di denaro per operazioni illegale, come il finanziamento di guerre civili. Un evento che portò alla sua chiusura nel 1991.

È possibile fruire di The International grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 10 febbraio alle ore 21:10 sul canale Paramount Channel.

Fonte: IMDb