clive-owen-film

Attore capace di reinventarsi continuamente attraverso ruoli e generi sempre diversi, Clive Owen si è guadagnato negli anni una buona fama tanto nel cinema quanto nella televisione, ottenendo più di una volta riconoscimenti da parte di critica e pubblico.

Ecco 10 cose che non sai di Clive Owen.

Clive Owen film

1. Ha recitato in lungometraggi di successo. La carriera cinematografica dell’attore ha inizio nel 1998 con il film Vroom, dove appare brevemente. Successivamente partecipa al film Close My Eyes (1991), che lo fa conoscere al grande pubblico. Da quel momento prende parte a importanti film come Il colpo – Analisi di una rapina (1998), Gosford Park (2001), The Bourne Identiy (2002), King Arthur (2004), Closer (2004), in cui è protagonista insiemme a Natalie PortmanJulia Roberts e Jude Law, Sin City (2005), Inside Man (2006), I figli degli uomini (2006), Elizabeth: The Golden Age (2007), Ragazzi miei (2009), Intruders (2011), Blood Ties – La legge del sangue (2013), Last Knight (2015), Valerian e la città dei mille pianeti (2017), Anon (2018), The Informer – Tre secondi per sopravvivere (2019) e Gemini Man (2019), dove recita al fianco di Will Smith.

2. Ha recitato per la televisione. Negli anni l’attore ha partecipato anche ad alcune serie TV come Chancer (1990-1991), Sharman (1996) e Second Sight (2000-2001). La fama televisiva arriva tuttavia con la serie The Knick, andata in onda dal 2014 al 2015.

3. È anche produttore. Owen si è cimentato nelle vesti di produttore in un paio di occasioni, ricoprendo il ruolo per il film Ragazzi miei. Ben più impegnativa fu però l’esperienza con la serie The Knick, dove l’attore fu accreditato come produttore di ben dieci episodi.

clive-owen-closer

Clive Owen moglie e figlie

4. È sposato. Parallelamente al cinema, l’attore ha sempre coltivato la passione per il teatro. Proprio durante lo spettacolo Romeo e Giulietta l’attore incontra l’attrice Sarah-Jane Fenton. I due si sposano nel marzo del 1995 e avranno poi due figlie, nate rispettivamente nel 1997 e nel 1999.

Clive Owen King Arthur

5. Ha interpretato re Artù. Nel film del 2004 diretto da Antoine Fuqua, l’attore ricopre il ruolo del celebre Artù, raccontato durante gli anni di ascesa al potere. L’attore ottenne il ruolo nel momento in cui gli attori Russell Crowe, Mel Gibson e Hugh Jackman rifiutarono la parte.

Clive Owen Last Knight

6. Interpreta nuovamente un cavaliere. Undici anni dopo aver indossato l’armatura di Artù, l’attore torna a vestire i panni di un cavaliere nel film Last Knight, in cui recita al fianco di Morgan Freeman. Nel film Owen è a capo di un gruppo di cavalieri che cercano di vendicare la rovina del proprio signore causata da un ministro corrotto.

clive-owen-last-knight

Clive Owen Closer

7. È stato nominato all’Oscar. Nel film diretto da Mike Nichols, e tratto dall’omonima opera teatrale, l’attore ricopre il ruolo di Larry. Per la sua interpretazione Owen riceve la sua prima e unica nomination ai premi Oscar come miglior attore non protagonista.

8. Aveva già recitato nella versione teatrale. Anni prima di prendere parte alla trasposizione cinematografica, Owen aveva già partecipato alla versione teatrale. L’attore ha dichiarato di aver fatto di tutto per ottenere il ruolo di Larry, ma che considerata la sua età gli fu invece affidato quello di Dan. Quando anni dopo ricevette la chiamata da parte del regista, gli fu finalmente offerto il ruolo di Larry, che l’attore accettò con entusiasmo.

Clive Owen 2019

9. Tornerà al cinema. Nel 2019 l’attore sarà tra i protagonisti del film Gemini Man, diretto da Ang Lee con Will Smith. Nel film Owen interpreterà il villain Clay Verris. Un altro progetto dell’attore previsto per il 2019 è il nuovo film di Andrea Di Stefano intitolato The Informer – Tre secondi per sopravvivere, dove Owen recita accanto all’attrice Rosamund Pike.

Clive Owen età e altezza

10. Clive Owen è nato a Coventry, nel Regno Unito, il 3 ottobre 1964. L’altezza complessiva dell’attore è di 188 centimetri.

Fonte: IMDb