Under Suspicion film

Più volte nei film di genere thriller è possibile imbattersi in tematiche riguardanti l’abuso di potere e la manipolazione della verità. Questo sembra infatti essere il genere prediletto per dar vita a storie controverse, dove si espongono anche i lati peggiori delle società più civilizzate. Tra i titoli più interessanti del nuovo millennio a riguardo vi è Under Suspicion, thriller del 2000 diretto dal regista Stephen Hopkins, celebre per film di vario genere come Lost in Space, I segni del male Race – Il colore della vittoria. Se con questi passava dalla fantascienza all’horror e al biografico, con il film qui approfondito si dedica invece ad un teso gioco di sospetti e indagini intorno ad un brutale omicidio.

Il film non è basato su di una sceneggiatura originale, bensì sul romanzo Stato di Fermo, pubblicato nel 1977 e scritto da John Wainwright, autore di numerosi polizieschi e noir. Di questo era già stato realizzato un film francese nel 1981, intitolato Guardato a vista e diretto da Claude Miller. Per quanto vi siano alcune differenze tra questo e la nuova trasposizione del 2000, come ad esempio il mestiere del protagonista, i due film seguono in modo piuttosto fedele il romanzo. Si delinea così una vicenda particolarmente complessa, che svela una volta di più quanto possa essere fragile la giustizia.

Presentato fuori concorso al Festival di Cannes, Under Suspicion si avvale di un cast di grandi interpreti, tra cui alcuni premi Oscar. Grazie a loro il film ha acquistato un fascino che lo rende ancora oggi un titolo particolarmente appetibile per gli amanti del genere. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e alla spiegazione del finale. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Under Suspicion: la trama del film

Ambientato a Porto Rico, durante i festeggiamenti del carnevale, il film si apre sul ritrovamento dei cadaveri di due ragazzine. Secondo i primi esami autoptici le giovani vittime sarebbero state vittime di violenze sessuali prima di essere uccise. A guidare le indagini è il capitano Victor Benezet, che da subito inizia a nutrire seri sospetti nei confronti di Henry Hearst, sua vecchia conoscenza e facoltoso avvocato specializzato in materie fiscali. Intenzionato a far crollare definitivamente Hearst per costringerlo a confessare, Victor lo trattiene in centrale per un’intera notte. Nel tentativo di farlo confessare, Benezet si avvarrà anche dell’aiuto di Chantal, moglie di Henry, la quale nutre un particolare odio nei confronti del marito.

Under Suspicion cast

Under Suspicion: il cast del film

Ad interpretare i principali protagonisti del film si ritrovano interpreti particolarmente celebri di provenienza internazionale. In particolare, nei panni del protagonista, l’avvocato Henry Hearst, si ritrova il due volte premio Oscar Gene Hackman. Attore di metodo, questi si è calato con grande cura nel ruolo, costruendo il personaggio attraverso una profonda ricerca psicologica. Accanto a lui, invece, nei panni del capitano di polizia Victor Benezet vi è il premio Oscar Morgan Freeman. Questi, che aveva già lavorato con Hackman in Gli spietati ebbe la possibilità di sfoggiare una grande chimica di coppia con il collega, che arricchisce il film di tensione.

Nei panni di Chantal Hearst, la moglie di Henry, si ritrova invece l’italiana Monica Bellucci. Per lei si è trattata della seconda esperienza in un film in lingua inglese, avendo già avuto una parte nel film del 1992 Dracula di Bram Stoker. Grazie al ruolo qui svolto ha ottenuto ulteriore popolarità anche negli Stati Uniti, dove è poi tornata a lavorare in seguito. Nel film è poi presente l’attore Thomas Jane, recentemente visto nella serie The Expanse, nei panni del detective Felix Owens. Luis Caballero è Paco Rodgriguez, amante di Chantal, mentre Isabel Algaze interpreta Camille, la nipote tredicenne di Henry. Miguel Angel Suarez, infine, è presente nei panni del soprintendente di Victor.

Under Suspicion: la spiegazione del finale, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Nel seguente paragrafo si fornirà una spiegazione del finale del film, perciò per chi non desidera ricevere spoiler a riguardo si consiglia di andare direttamente al passo successivo.

Il finale di Under Suspicion non è complesso, ma può lasciare disorientati per una serie di dettagli. In prossimità di questo si vede infatti Henry pronto a confessare l’omicidio delle due bambine. Proprio quando sembra sul punto di cedere, però, viene arrestato il vero assassino, portando di fatto a dimostrare la sua innocenza. Viene spontaneo chiedersi come mai il personaggio stesse per confessare qualcosa che non aveva commesso. Per comprendere ciò, è necessario sapere che il titolo originale del romanzo da cui il film è tratto è Brainwash, ovvero lavaggio del cervello. Ed è questo che avviene per tutto il film. Il protagonista viene abbindolato da una serie di tecniche di interrogatorio che lo portano a dubitare persino di sé stesso. Arrivato al finale, confessare gli sembra dunque l’unico modo per potersi tirare “fuori” da quella situazione e dalla sua infelice vita emotiva e famigliare.

Per poter guardare e approfondire il film e i suoi significati, è possibile fruirne grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Under Suspicion è infatti disponibile nei cataloghi di Rai Play e Now TV. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 18 marzo alle ore 21:10 sul canale Rai Movie.

Fonte: IMDb