Lost in Space film

Uscito al cinema nel 1998, il film Lost in Space – Perduti nello spazio è l’adattamento cinematografico dell’omonima serie televisiva andata in onda negli anni Sessanta. Questa era a sua volta basata sul romanzo Il Robinson Svizzero, riadattato per appartenere al genere fantascientifico. Il titolo è stato un grande classico ed ha poi trovato con questo lungometraggio ulteriore popolarità anche tra le generazioni più giovani. Interpretato da un cast di celebri interpreti, il film è diretto da Stephen Hopkins, esperto del genere e autore anche di noti film horror.

 
 

Lo studios di produzione, la New Line Cinema, aveva acquisito i diritti sull’opera nella speranza di dar vita ad un nuovo franchise, composto di sequel per il grande schermo ma anche di serie televisive e altri prodotti ad esso legati. Tuttavia, il film non ottenne l’accoglienza sperata. La critica giudicò male il film, considerato troppo cupo e poco brillante rispetto alla serie originale. Lo stesso pubblico, sul momento, non si interessò al titolo. Ciò portò al debole incasso di soli 136 milioni di dollari, a fronte di un budget di circa 80. Di conseguenza, lo studios decise di non dar vita ad ulteriori film.

Con il tempo, tuttavia, Lost in Space – Perduti nello spazio ha riacquistato un certo prestigio, affermandosi come un titolo scult degli anni Novanta. Inoltre, molti fan del genere oggi lo scoprono, o riscoprono, grazie ai suoi passaggi televisivi. Per la sua atmosfera, i personaggi e gli effetti speciali, il film svela infatti un certo fascino, che gli permette ancora oggi di essere un titolo ricercato. Diverse sono poi le curiosità legate alla trama e al cast di questo film, e di seguito sarà possibile scoprire le principali tra queste.

Lost in Space – Perduti nello spazio: la trama del film

La storia si concentra sulla missione spaziale dell’astronave Jupiter II. L’anno è il 2058, e la famiglia Robinson, composta dal professore John, la moglie Maureen e i figli Judy, Penny e Will, vengono scelti per completare la costruzione di un portale per l’iperspazio in orbita attorno al pianeta Alpha Prime. Questo è l’unica speranza per gli abitanti della Terra di sopravvivere. Ad opporsi all’operazione vi è però un gruppo di terroristi noti come La Rivolta Globale. Alcuni infiltrati di questi, infatti, riescono a manomettere l’astronave all’insaputa dei Robinson. Una volta partiti, questi rilevano così dei malfunzionamenti che li stanno portando fuori rotta. Rapidamente, dovranno evitare di andare a finire nell’orbita del sole, e pur riuscendoci si troveranno ad dover atterrare su un pianeta a loro sconosciuto.

Qui si scontrano con terribili creature del luogo, che danno loro la caccia. Ma le avventure per loro sono appena iniziate e i pericoli sono molti di più quello che potrebbero pensare. Sul pianeta sono infatti presenti dei misteriosi portali, che sembrano poterli mettere in contatto con le versioni future di loro stessi. Ciò che queste raccontano, però, potrebbe non essere del tutto vero. Distinguere la realtà dalla menzogna sarà così fondamentale per i Robinson. La famiglia dovrà prima di tutto trovare il modo di salvarsi da quel pianeta, e solo così potranno forse riuscire a completare la loro missione e salvare il resto dell’umanità.

Lost in Space cast

Lost in Space – Perduti nello spazio: il cast del film

Come anticipato, a dare volto alla famiglia protagonista vi son alcuni noti interpreti di Hollywood. Il volto del professor John Robinson è infatti quello dell’attore premio Oscar William Hurt, noto il film Il bacio della donna ragno. L’attrice Mimi Rogers ha invece interpretato Maureen Robinson, mentre Heather Graham il ruolo della figlia Judy. Quest’ultima, inoltre, intraprese una relazione con il regista proprio durante le riprese del film. Lacey Chabert ha invece dato vita all’altra figlia, Penny, mentre Jack Johnson, divenuto celebre proprio grazie a questo film è l’interprete di Will. Il personaggio di Will è inoltre presente anche in versione adulta, interpretata dal noto Jared Harris, celebre per le serie Chernobyl e The Crown.

L’attore Matt LeBlanc, celebre per il personaggio di Joey nella sit-com Friends, interpreta nel film il ruolo del pilota Don West. Per via delle riprese in contemporanea della serie e del film, l’attore per poter partecipare al lungometraggio dovette compiere numerosi spostamenti, trovandosi così a vivere un periodo piuttosto intenso della sua carriera. Curiosamente, il ruolo era stato offerto anche a Matthew Perry, protagonista in Friends con il ruolo di Chandler. Altro celebre ruolo presente nel film è quello del dottor Smith, spia dei terroristi. Per il ruolo erano stati considerati gli attori Kenneth Branagh e Tim Robbins, ma venne infine affidato a Gary Oldman, dichiaratosi un grande fan della serie originale.

Nel film compaiono inoltre in alcuni noti cameo alcuni degli interpreti originali della serie. L’attore Dick Tufeld, infatti, riprende qui il suo ruolo di voce di Robot. Mark Goddard, invece, che nella serie era Don West, compare qui nelle vesti di un generale. L’attrice June Lockhard, interprete di Maureen, dà invece qui vita alla preside del giovane Will, mentre le interpreti delle due figlie dei Robinson, Marta Kristen e Angela Cartwright, danno vita a delle giornaliste. Gli unici a non aver voluto partecipare sono stati gli attori Bill Mumy e Jonathan Harris. Il primo desiderava interpretare la versione adulta di Will, ma gli venne negato. Il secondo invece desiderava riprendere il suo ruolo del dottor Smith, e non accettò diversamente.

Lost in Space – Perduti nello spazio: la colonna sonora, il trailer e dove vedere il film in streaming

Particolarmente apprezzata, la colonna sonora venne inizialmente rilasciata in formato di album nel marzo del 1998. Questo conteneva i principali brani del film, composti dal musicista Bruce Broughton. La colonna sonora in questione non presenta alcun legame con quella della serie, che era stata realizzata da un giovanissimo John Williams. Negli anni seguenti, sono state poi rilasciate diverse versioni di tale album, fino a giungere nel 2016 alla pubblicazione di un’edizione completa di tutti i brani presenti nel film e durante i titoli di coda. Tra i più celebri di questi si annoverano i titoli Thru the Planet, Jupiter Chrashes e The Robot Attack.

Per gli amanti del film, o per chi volesse vederlo per la prima volta, è possibile fruirne grazie alla sua presenza su una delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Lost in Space – Perduti nello spazio è infatti presente nel catalogo di Tim Vision. Per vederlo basterà noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film verrà però anche trasmesso in televisione sabato 26 settembre alle ore 21:00 sul canale 20Mediaset.

Fonte: IMDb