Alabama Monroe Una Storia d'Amore 2 Elise è bellissima e particolare: fa la tatuatrice e ha coperto anche se stessa della sua arte, ogni evento memorabile, persona importante, storia d’amore è stata marcata ad inchiostro su di lei, a costo di coprirla in seguito. Didier sembra rude e scontroso, vive in una roulotte e va in giro con un cappello da cowboy. Suona il banjo e canta in un gruppo di musica bluegrass, quella che lui definisce “County allo stato puro” e che simboleggia il suo grande amore: l’America. Due persone così, si direbbe, non hanno nulla in comune. Nonostante questo Elise e Didier decidono di costruire una vita insieme. Prima la semplice attrazione, poi la musica e infine la loro bambina, Maybelle, formeranno intorno a loro un cerchio perfetto all’interno del quale la vita sembra una favola. Maybelle però si ammala, di una malattia terribile e sfiancante ma Elise e Didier vanno avanti, tenaci e innamorati, per continuare a far girare il loro circolo perfetto senza intoppi.

 

Alabama Monroe Una Storia d'AmoreSono troppo belli per fallire, troppo innamorati per demordere, anche per questo, quando perderanno la loro bambina, il mondo gli crollerà addosso. Nella cattiva sorte le loro profonde differenze si faranno da stimolanti a inconciliabili e il cerchio d’amore si farà dapprima circolo vizioso pieno di rancore e poi ring nel quale si combatte il proprio dolore scagliandolo sull’altro.

A metà tra Blue Valentine e La Guerra è Dichiarata, Alabama Monroe Una Storia d’Amore di Felix Van Groeningen, candidato all’Oscar come migliore film straniero del 2014, rappresenta un vero gioiello della cinematografia. Il regista belga parte da un’opera teatrale di Joan Heldenbergh per costruire un film che sembrerebbe già visto se non fosse per troppe carte a suo favore. Dai protagonisti Veerle Baetens, vincitrice del premio come migliore attrice al Tribeca Film Festival, e lo stesso Joan Heldenberg che oltre a calarsi nei panni di Elise e Didier con estrema empatia interpretano anche tutte le musiche del film. Alabama Monroe Una Storia d’Amore ha dalla sua, infatti, una colonna sonora bellissima e originale che si pone come contrappunto perfetto alla storia sentimentale e personale dei due. La scelta di una narrazione inusuale e una fotografia emozionante completano questa piccola opera d’arte.