Sleeping Around: di letto in letto
- Pubblicità -

Un motivo conturbante ci cala nell’atmosfera tersa di Sleeping Around: di letto in letto. Uno sguardo fugace ma profondo nella vita di dieci persone che si sfiorano per poi ritrarsi nella solitudine esistenziale connaturata all’uomo, dalla quale sembra sempre più difficile fuggire, perché in fondo “tutto passa… è la legge del consumo”, come ci ricorda cinicamente Marcello (Dario Grandinetti).

- Pubblicità -
 

Nello spazio di una metropoli qualunque, fredda e spersonalizzata, Sara, Marcello, Giovanni, Paolo, Beatrice, Elena, Lory, Ricky, Bed e Sonia condividono per un po’ la loro solitudine, senza per questo essere meno soli. Sleeping Around: di letto in letto, opera prima di Marco Carniti, nasce da un testo teatrale, ispirato a Girotondo di Schnitzler. Dato di fatto che non stupisce grazie alla costruzione solida, originale e piena della sceneggiatura, che riesce a non cadere nel banale, nonostante affronti un tema abbastanza inflazionato: l’impossibilità di amare.

La colonna sonora, sensuale e sospesa, si sposa perfettamente con il ritmo del film, lento ma pregnante e una fotografia gestita con grande maestria ed efficacia. Un modo di raccontare delle vicende  che, di fatto, non hanno né centro né narrativa che ricorda molto il kubrickiano Eyes wide shut, col quale condivide anche i principali nodi d’azione: la ricerca del senso  della vita e dell’amore attraverso il sesso.

Prodotto nel 2007, Sleeping Around: di letto in letto, nel 2008 e nel 2009, ha vinto numerosi premi e Festival. Molto apprezzato è stato poi il lavoro di Emita Frigato, la scenografa, che ha spiegato come abbiano cercato di restituire l’immagine di un luogo non riconoscibile, un non-luogo, per l’appunto, per rimarcare il senso di perdita d’identità che caratterizza tutti i personaggi. Un’intenzione che sembra perfettamente riuscita, in un’opera che, nonostante i connotati “futuristici”, racconta una storia vecchia e pur sempre attuale: l’uomo è solo per costituzione, eppure non basta a se stesso.

Prodotto da Buskin film e distribuito da Distribuzione indipendente, Sleeping Around: di letto in letto sarà nelle sale cinematografiche a partire dal 20 gennaio 2012.

- Pubblicità -