Alice Attraverso lo Specchio vince il weekend al box office italiano, seguito da La pazza gioia e X-Men: Apocalisse. Dopo un po’ di testa a testa con l’ultimo capitolo della saga degli X-Men, a vincere il weekend è Alice Attraverso lo Specchio, che apre in testa al box office italiano con 2,1 milioni di euro incassati in cinque giorni.

L’esordio del sequel di Alice in Wonderland è nettamente al di sotto del predecessore, che nel 2010 aveva debuttato con ben 8,1 milioni di euro. La pazza gioia rimane stabile in seconda posizione incassando 1.039.000 euro al suo secondo fine settimana, per un totale di 3,1 milioni. X-Men: Apocalisse scende al terzo posto con 1.011.000 euro e giunge a quota 3,8 milioni.

Julieta debutta in quarta posizione con un incasso pari a 588.000 euro, registrando una media per sala poco entusiasmante che ammonta a 1800 euro. Seguono altre due new entry, ossia Pelé (555.000 euro) e Somnia (305.000 euro). Captain America Civil War precipita al settimo posto con altri 255.000 euro e sfiora il tetto degli 11 milioni complessivi.

Calo anche per Money Monster, arrivato a 1,9 milioni con altri 152.000 euro. Nona posizione per Mortadello e Polpetta contro Jimmy lo Sguercio, che raccoglie 105.800 euro per un globale di 126.000 euro, mentre The Boy chiude la top10 con 105.200 euro, arrivando a 2 milioni totali. Da segnalare infine la dodicesima posizione di Colonia, che floppa con appena 86.000 euro racimolati in 127 sale disponibili.