Avengers Age of Ultron continua a dominare al box office italiano, seguito da Adaline – L’eterna giovinezza e  la new entry Child 44. Avengers Age of Ultron primeggia incontrastato al box office italiano, incassando 3,7 milioni di euro alla sua seconda settimana di programmazione. Il film Marvel arriva così a ben 13,6 milioni di euro dopo undici giorni e si appresta a diventare uno dei maggiori incassi dell’anno.

Tenuta strepitosa per Adaline – L’eterna giovinezza, che regge in seconda posizione perdendo pochissimo rispetto all’esordio. La pellicola con Blake Lively riesce quasi a replicare l’incasso della scorsa settimana grazie a un ottimo passaparola e con altri 828.000 euro arriva a 2 milioni totali. Child 44 apre al terzo posto con un incasso di 581.000 euro in circa 250 sale, registrando una media discreta di 2300 euro. Quarta posizione per un’altra new entry, l’action Run All Night con Liam Neeson, che debutta con 510.000 euro incassati in 255 sale a disposizione.

Mia Madre scende al quinto posto con altri 456.000 euro per un totale di 2,7 milioni. Ritorno al Marigold Hotel esordisce in sesta posizione con 438.000 euro, un risultato poco soddisfacente considerando le 300 copie di lancio e una media per sala di 1400 euro. Altra novità con I 7 nani, che apre con un incasso di appena discreto di 405.000 euro. Seguono pellicole in calo, ossia Se Dio vuole (403.000 euro) e Fast and Furious 7 (336.000 euro), che arrivano rispettivamente a 3,4 milioni e complessivi e 18,3 milioni totali. Chiude la top10 Samba, che con altri 257.000 euro giunge a un globale di 615.000 euro.