Ecco alcune anticipazioni relative al Festival Internazionale del Film di Locarno, in programma dal 4 al 14 agosto. Il direttore artistico Olivier Père ha annunciato durante il tradizionale ricevimento i primi due titoli in concorso alla prossima 63esima edizione.


Si tratta di Pietro, terzo lungometraggio di finzione di Daniele Gaglianone (I nostri anni, Nemmeno il destino) che sarà presentato in prima mondiale. Il regista italiano aveva già partecipato al Festival nel 2008 con la proiezione fuori concorso del documentario Rata Nece Biti (Non ci sarà la guerra), vincitore nel 2009 del David di Donatello come Migliore documentario italiano.

Il Concorso inoltre accoglierà per la prima volta a Locarno il regista canadese Bruce LaBruce (Hustler White, The Raspberry Reich) che presenterà il suo L.A. Zombie. I film in gara che si contenderanno il prestigioso Pardo d’Oro saranno una ventina, la giuria del Concorso Internazionale sarà presieduta dal regista Eric Khoo (Singapore), mentre è stata resa nota una piacevole presenza italiana nella Giuria del Concorso Cineasti, quella dell’attrice Anita Caprioli.

Annunciato in oltre che per questa 63esima edizione verrà presentato un omaggio all’attore e regista Corso Salani, ospite della precedente edizione del Locarno Film Festival, scomparso pochi giorni fa.

Fonte: comingsoon.it