David S. Goyer, sceneggiatore di film come Batman Begins e Il Cavaliere Oscuro, scriverà Man of Steel – il reboot di Superman – su supervisione di Christopher Nolan.

E’ LatinoReview a dare lo scoop: lo sceneggiatore di Blade, Ghost Rider 2, di Batman Begins e autore della storia del Cavaliere Oscuro David S. Goyer scriverà la storia di Man of Steel – attuale titolo del nuovo film di Superman.

Ecco i dettagli:

Goyer sta solo aiutando la stesura della storia di Batman 3, proprio come fatto nel Cavaliere Oscuro, e quindi potrà occuparsi di Man of Steel.
E’ stato Thomas Tull, a capo della Legendary Pictures, a decidere repentinamente di contattare Goyer chiudendo le infinite discussioni con la DC Entertainment. Goyer aveva una idea che riporta il film ai tempi dell’incarnazione di John Byrne, un film credibile e moderno. Il film non verrà chiamato Superman ma Man of Steel. Non ci sarà Brandon Routh, e neanche… Nicolas Cage. Bryan Singer non sarà il regista. Mark Millar non verrà coinvolto, principalmente perché è sempre stato antipatico a Paul Levitz.
La storia di Goyer coinvolge sia Lex Luthor che Brainiac. Non è una storia di origini: il pubblico sa già la storia di Superman. Il Daily Planet ha problemi a causa di internet, e la storia è legata immensamente alla mitologia della Kryptonite.

Inoltre a sostenere lo scoop ci sono pezzi di Variety e IGN.com che hanno contattato il responsabile dela Legendary Pictures:

Variety – l’autorevole agenzia ha confermato da subito (che, cosa assai rara, cita Latinoreview) indicando che Goyer è in trattative con la Legendary Pictures e la Warner Bros. “Secondo fonti vicine alla compagnia, Goyer ha proposto un film molto ricco di azione che coinvolge Superman contro Lex Luthor e Brainiac, molto diverso dalla storia di origini vista in Superman Returns. Probabilmente Goyer verrà aiutato da un altro sceneggiatore, proprio come per Il Cavaliere Oscuro”.

IGN.com – il sito, dopo aver riportato la parziale smentita di AICN, ha contattato le proprie fonti e ha contro-smentito Harry Knowles, sostenendo che Tull (probabilmente colto in contropiede dal trapelare della notizia) ha volutamente ridimensionato la cosa. “Goyer è davvero al lavoro nel progetto, e anche Jonah Nolan – cosceneggiatore del Cavaliere Oscuro – lavorerà a Man of Steel con lui. Christopher Nolan sarà produttore esecutivo, e non regista, proprio come rumoreggiato da giorni. Avrà carta bianca, come produttore. La Warner Bros. ha molta fretta di realizzare il film prima che i diritti possano tornare agli eredi dei creatori del personaggio. La nostra fonte sostiene che la Warner è molto soddisfatta di quello che Goyer e Nolan hanno già fatto con lo script di Batman 3, e che attualmente Superman ha la priorità su tutto.

Fonte: Variety, AGN, Badtaste; LatinoReview