Christopher Nolan si prepara a girare un’altra fase delle riprese a newyorkesi, la lavorazione nella grande mela partirà il prossimo 29 ottobre e durerà 14 giorni. Come sappiamo la città è sottosoprai in seguito all’iniziativa Occupy Wall Street,  cosa che potrebbe generare  qualche problema alla lavorazione del film. Ufficialmente non si sa nulla ne dalla Warner Bros ne dalla produzione. C’è che sostiene che addirittura Nolan potrebbe approfittare della sommossa per effettuare riprese dal vero per poi utilizzarle nel film, ma questo sembra davvero improbabile. Non ci resta che stare in allerta nelle prossime settimane.