- Pubblicità -

Luc Besson, dopo essere passato di recente al cinema con Miss Adele e l’enigma del faraone, si è già messo al lavoro su un nuovo progetto cinematografico, della cui esistenza si è saputo soltanto nei giorni scorsi nonostante le riprese siano già iniziate da settimane. Il film si intitola The Lady e racconta la storia di Aung San Suu Kyi, leader dell’opposizione birmana divenuta in tutto il mondo un’icona della non-violenza.

- Pubblicità -
 

A interpretare Aung San Suu Kyi sarà la star cinese Michelle Yeoh, attrice di film importanti come La tigre e il dragone e Memorie di una geisha, qui affiancata da David Thewlis (il Professor Lupin della Saga di Harry Potter).

Probabilmente il film del regista francese non racconterà tutta la storia, ma si concentrerà sugli anni dal 1988 al 1999, da quando Suu Kyi ha lasciato Oxford per tornare in Birmania dalla madre malata a quando ha dovuto scegliere fra il suo paese e suo marito malato di cancro (Thewlis), a cui è stato vietato l’accesso nel paese.

Le riprese sono già iniziate in Thailandia, e si sposteranno presto a Oxford. Il regista Luc Besson ha definito Suu Kyi “un’eroina più forte di Govanna d’Arco“, che utilizza la cortesia al posto delle armi, e nonostante non abbia mai trasgredito la legge è stata condannata a anni di reclusione. Nonostante gli evidenti riferimenti politici, il cuore del film rimarrà la storia d’amore fra Suu Kyi e il marito Michael Aris.

- Pubblicità -