Ecco altri titoli per la rubrica Twitt dal Festival: Nuit Blanche – Hotel Lux – Licke Crazy.

Nuit blanche. Un poliziotto corrotto riscopre, tra spari e coltellate, l’amore paterno. Noir implausibile ma ben girato (con ritmo e ironia).

Hotel Lux. Tra reale e surreale, tra Slalin e Hitler finti e veri, tutto il grottesco del potere. Godibilissimo. Applausi caldi della stampa.

LIke Crazy. Innamorarsi è straordinario ma la banale quotidianità è insidiosa. Regia giovane, a tratti enfatica. Palpitante e vera la Jones.

 

Vi ricorodiamo il profilo Twitter per chi volesse seguirlo direttamente dal Social Network: http://twitter.com/#!/MarcoStancati