Nonostante il mondo del cinema non sia mai stato attento come ora al mondo del fumetto, non sempre un progetto incontra il favore dei produttori: è questo il caso di The Goon, serie scritta e disegnata da Eric Powell, vincitrice tra l’altro di cinque Eisner Awards (il più importante premio mondiale del settore), tra l’altro caratterizzata da ritmi molto cinematografici (alla serie è stato peraltro già dedicato un cortometraggio, diretto nel 2011 da Tim Miller). Eppure, l’idea di portarla sul grande schermo ha sempre incontrato numerose difficoltà, perfino quando a proporla è stato David Fincher: le ultime notizie in merito, risalenti allo scorso gennaio, parlavano di una sospensione del progetto causa mancanza di finanziamenti. Fincher, lo stesso Powell e i Blur Studios stanno ora cercando di raccogliere, attraverso una sottoscrizione pubblica, 400.000 dollari, che serviranno a produrre una sorta di ‘demo’ animata, con le voci di Clancy Brown e Paul Giamatti, allo scopo di convincere qualcuno a produrre il film completo. Chi parteciperà alla ‘colletta’ otterrà vari premi, a seconda dell’ammontare investito: accessi al blog della produzione, magliette, perfino (per i residenti negli USA), la possibilità di assistere alla produzione del film presso i gli Studios della Blur a Venice, in California. Pubblicata a partire dal 1999 e ancora in corso (è giunta al numero 42), The Goon è una serie che mescola horror e violenza con ampie dosi d’ironia, che vede protagonisti due criminali di mezza tacca che nel corso delle lor avventure hanno a che fare con zombie, vampiri e altri mostri assortiti. Attualmente, l’edizione italiana della serie è curata dalla Panini.

Fonte: Empire