Gary Oldman entra ufficialmente nel cast di RoboCop di José Padilha (Tropa de Elite), reboot del cult del 1987 diretto da Paul Verhoeven. Oldman, prossimamente in sala con Lawless di John Hillcoat e Il cavaliere oscuro – Il ritorno di Christopher Nolan, interpreterà lo scienziato Norton, il creatore di RoboCop, diviso tra valutazioni morali e obblighi professionali verso la compagnia per cui lavora. Questo personaggio, come, più in generale, la fase della realizzazione di RoboCop, è un’aggiunta rispetto alla pellicola del 1987; ecco come la spiega il regista José Padilha:

Nel film originale, quando Alex Murphy viene ferito, lo vediamo in ospedale e poco dopo ricompare come RoboCop. Il mio film colmerà la lacuna spiegando come nasce RoboCop. Chi lo ha fatto? Come si è riusciti a trasformare un uomo in un robot? Come si fa a sottrarre l’umanità a qualcuno, a riprogrammare un cervello in modo da controllare il suo modo di parlare? Come è possibile condizionare un individuo?

Joel Kinnaman (Snabba Cash) vestirà i rigidi panni dei poliziotto robot; nel 1987 la parte era stata affidata a Peter Weller. Le riprese dell’atteso reboot avranno luogo a Toronto e non si sa ancora quando partiranno. L’uscita è prevista per il 9 agosto 2013.

Fonte: Movieweb, Movieplayer