Brian De Palma ha trovato in Jason Statham (The Snatch) il protagonista del suo adattamento di Heat, romanzo di William Goldman pubblicato negli anni ’80 e già trasposto cinematograficamente – con titolo Black Jack – da Dirk Richards (1986); allora, nei rudi panni del personaggio principale si era calato Burt Reynolds. La storia è quella di un ex militare che si occupa di recupero crediti nel mondo del gioco d’azzardo e arrotonda lavorando come guardaspalle e stuntman. Non usa armi da fuoco: si affida a quelle da taglio e alle sue pesanti mani. Un fatto di sangue – l’assassinio di una persona cara – sconvolge la losca routine e innesca l’azione. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti preferiti di Brian De Palma; e Jason Statham, felicemente inchiodato ai ruoli da duro, sembra esser proprio il cavallo giusto.

Fonte: Collider