Dopo aver partecipato alla roboante saga dei Transfomers, Shia LaBeouf sembra aver deciso di prendersi una pausa dai blockbuster per partecipare a produzioni forse meno attraenti per il botteghino, ma artisticamente più soddisfacenti: rientra in questa categoria, The Necessary Death of Charlie Countryman, progetto avviato un paio di anni fa, e poi messo in stand-by. Il film sarà diretto da Fredrik Bond (noto fin qui soprattuttop per aver diretto spot pubblicitari e video musicali) su una sceneggiatura di Matt Drake. Il protagonista, in viaggio a Budapest per prendersi una pausa dopo la morte della madre, incontra e si innamora di una ‘bellezza locale’… la quale però è già entrata nelle ‘mire’ di un boss della malavita, particolarmente geloso e violento. Il progetto era stato messo in cantiere nel 2010: in seguito vi è stato un cambio di regista e LaBeouf, inizialmente disponibile, ha poi dovuto declinare; la produzione ha in seguito pensato di sostituirlo con Zac Efron, ma l’ulteriore ritardo accumulatosi nel frattempo ha poi fatto tornare LaBeouf nella partita; nel frattempo, l’attore losangelino sarà impegnato sul set di Wettest County di John Hillcoat.
 
Fonte: Empire