Come spesso accade, la promozione di un film ‘minore’ diventa sempre occasione per diffondere informazioni riguardo a progetti più importanti. E così infatti Michael Bay, impegnato a promuovere Pain & Gain, ha avuto occasione di chiarire alcuni aspetti dei suoi futuri progetti più attesi e dispendiosi: Transformers 4 e Le Tartarughe Ninja.

In merito alla saga Hasbro, il regista ha chiarito che il nuovo capitolo con protagonista Mark Wahlberg è in fase di pre-produzione e che in questo momento lui stesso, con la consulenza di esperti Hasbro, si sta cimentando nell’elaborazione di nuovi robot.

Per quanto riguarda invece l’atteso e contestato adattamento de Le Tartarughe Ninja, Michael Bay ha rassicurato: “Ci siamo basati sul materiale originale, sul fumetto originale“. Le preoccupazioni di molti fan erano infatti legate a delle voci relative alla sceneggiatura del film che circolava un anno fa, in cui le tartarughe erano degli alieni e non dei mutanti, particolare che avrebbe avuto conseguenze sulla storia e sulle motivazioni dei personaggi.

Transformers 4 sarà diretto nuovamente da Michael Bay con protagonisti: Mark Wahlberg, Jack Reynor e Nicola Peltz. Vi ricordiamo che per tutte le news sul film potete consultare il nostro speciale: Transformers 4. Mentre per le info utili sulla pellicola c’è la nostra Scheda Film: Transformers 4. La pellicola uscirà negli Stati Uniti il 27 Giugno 2014.

Piccole anticipazioni sulla trama. Il film comincerà dove è finito il terzo capitolo, in un mondo in cui nonostante la minaccia dei Deception è stata debellata, l’umanità ne è uscita distrutta. La pace non durerà poi così tanto, quando alcuni  uomini potenti, cercando di studiare la tecnologia dei robot alieni.

Il film Tartarughe Ninja vede nel suo cast Megan Fox (April O’Neil), Alan Ritchson (Raffaello), Noel Fisher (Michelangelo), Jeremy Howard (Donatello), Pete Ploszek (Leonardo) e Danny Woodburn (Maestro Splinter). Le riprese del nuovo franchise inizieranno a breve, ed il film arriverà nelle sale dal 6 giugno del 2014.

Fonte: Moviefone