Mentre cresce l’attesa per l’uscita di 50 Sfumature di Grigio, l’adattamento cinematografico del best seller di , oggi l’attore Jamie Dornan intervistato da GQ ha rivelato di non trovare molto sexy il sadomaso:

LEGGI ANCHE:  50 Sfumature di Grigio: Dakota Johnson non vuole far vedere il film alla madre

«Ho fatto molte ricerche per prepararmi al ruolo e ho visto da vicino questo tipo di realtà Vi confesso una cosa: non è così sexy. Una volta ho partecipato a uno show che si teneva in un seminterrato: avevo il mio bicchiere di birra e vedevo la figura dominante di turno divertirsi con il suo sottomesso. Non c’era nulla di cupo, anzi era piuttosto divertente ed è finito tra le risate».

Leggi anche: 50 sfumature di grigio: scene di sesso “tecniche e coreografiche”

Sulle accuse di misogenia del film l’attore risponde: «non me ne frega nulla. Sono una persona estremamente liberale. Se alle persone piace, non ci trovo nulla di male. In più per l’uomo è molto comune sottomettersi alla donna. È una pratica consensuale, ci sono cose molto più strane in giro. Come la gente che si mette a fissare gli aerei fuori dagli areoporti!».

Le FOTO nella nostra gallery: [nggallery id=838]

50 sfumature di grigio posterRicordiamo che il film è diretto da Sam Taylor-Johnson e vedrà protagonisti Dakota Johnson nella parte di Anastasia Steele e Jamie Dornan, nel ruolo di Christian Grey. Altri membri del cast saranno Eloise Mumford, Jennifer Ehle, Luke Grimes, Victor Rasuk.

Cinquanta sfumature di grigio è diventato un fenomeno globale e la trilogia, dalla sua uscita, è stata tradotta in cinquanta lingue in tutto il mondo. Ad oggi, ha venduto oltre 70 milioni di libri e e-book, diventando da subito una delle serie più acquistate. Il film si concentrerà sull’ inizio della relazione tra la studentessa del college Anastasia Steele e il miliardiario ventisettenne Christian Grey.