- Pubblicità -

marc-webb-spider-man-600x300Durante un’intervista al Daily Beast, il regista dei primi due capitoli di The Amazing Spider-Man (e già confermato per il terzo film) Marc Webb, ha rivelato che vorrebbe abbandonare la saga dell’uomo ragno per dedicarsi ad altri porgetti:

- Pubblicità -

“Mi piacerebbe essere coinvolto come consulente, ma dopo il terzo film voglio fare altro.
Ho già parlato con i ragazzi della produzione di questa mia scelta.”

Nascono quindi alcuni dubbi su dove arriverà la storia se il regista e la produzione hanno deciso di impostare la saga come una trilogia, ma il regista preferisce parlare di quello che stanno sviluppando, escludendo la possibilità di vedere Spider-Man coinvolto con gli Avengers:

“Stiamo esplorando e costruendo un universo di Spider-Man più complicato che comprende personaggi che il pubblico finora non ha mai visto o ha potuto ammirare poco approfonditi”

Webb chiude dicendo che sarebbe stato sbagliato inserire Mary Jane Watson (Shailene Woodley) in The Amazing Spider-Man 2 e ha voluto rimarcare piuttosto il ruolo di Dane DeHaan:

“Volevo che fosse intelligente come Peter Parker; James Franco è un uomo molto intelligente ma il suo Osborn era un po’ stupido, mentre il mio è molto più brillante.
Harry e Peter sono vincolati dalla perdita dei loro padri e in altri problemi legati alla loro infanzia.
Nei film di Raimi Harry cercava di proteggere Peter dai teppisti e dal bullismo mentre in questa storia Harry e Peter sono sullo stesso piano, come veri fratelli”

Fonte: CBM

- Pubblicità -