Dopo il primo trailer diffuso in rete poche ore fa (qui), ecco un nuovo trailer, per il mercato internazionale, di The Imitation Game, film che vede protagonista Benedict Cumberbatch nel ruolo di Alan Turing, matematico britannico che durante la Seconda Guerra Mondiale decifrò il codice nazista Enigma, permettendo così agli Alleati di vincere la guerra.

I due trailer ci danno un assaggio di quello che sarà il film, sottolineando la problematicità di una figura come quella di Turing che si approccia ad un sistema conservatore come quello britannico degli anni ’40. La storia di Turing, nota anche per la terribile condanna alla quale venne sottoposto a causa della sua omosessualità, è sicuramente uno degli elementi più problematici del personaggio, ma quello che sorprende è che nessuno dei due trailer, nè quello britannico, nè questo per il mercato internazionale, facciano il minimo accenno a questo aspetto della vita del famosissimo matematico.

The Imitation Game, il film

The Imitation Game è diretto da Morten Tyldum, e vede nel cast accanto a Benedict Cumberbatch, anche   Keira Knightley, Charles Dance, Matthew GoodeMark Strong, Rory Kinnear, Tuppence Middleton, Allen Leech, Steven Waddington, Tom Goodman-Hill, Matthew Beard, James Northcote

Il film racconterà del lavoro di Turing durante la Seconda Guerra Mondiale al servizio dell’Impero Britannico per decifrare il codice Enigma e avere così una marcia in più sull’esercito tedesco. The Imitation Game non ha ancora una data d’uscita qui in Italia.

Fonte: IW