In una recente intervista con CinemaBlend, la produttrice di Aquaman e Justice League, Deborah Snyder, ha spiegato i motivi che rendono Jason Momoa perfetto per la parte del Dio del mare.

 

Secondo la produttrice: “Jason ha una grande presenza fisica. E’ enorme. Un po’ spaventa ma, allo stesso tempo, è gentile e amorevole. Pensavamo che queste fossero le caratteristiche che Aquaman doveva avere”.

A proposito del casting, invece, lo stesso Momoa ha spiegato: “Quando Zack venne da me, quando mi ha chiamato in quella stanza, non riesco neanche a raccontarvelo… Vorrei che ci fosse stata una telecamera, perché l’ultima cosa che mi aspettavo è che mi proponesse Aquaman. Quando poi ci ho pensato, ho capito che era un’idea geniale per via delle mie origini. Kanaloa, Tagaloa e Maui… sono tutte divinità acquatiche. Aquaman è umano ed è un dio. È entrambe le cose. Voglio vederlo confrontarsi con il fatto di avere questi poteri e non sapere come usarli perché non è mai stato addestrato”.

AquamanJames Wan, regista di Aquaman, commenta la riorganizzazione del DCEU

Aquaman sarà diretto da James Wan (Insidious, L’evocazione The Conjuring, Fast & Furious 7) e scritto da Kurt Johnstad (300, 300 L’alba di un impero), e vedrà protagonista Jason Momoa (Conan Il Barbaro, Game of Thrones). Con lui Amber Heard (Magic Mike XXL, The Danish Girl) nei panni di Mera. Il film arriverà al cinema il  27 luglio 2018.

Il personaggio di Aquaman, apparso brevemente in Batman v Superman Dawn of Justice, sarà presente anche nei due film dedicati alla Justice League che saranno diretti da Zack Snyder.

Tutte le news sul mondo dei film della DC COMICS nel nostro canale dedicata alla DC FILMS.

Fonte: CBM